LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LUCCA - Piuss, 50mila euro in pubblicità
ILARIA BONUCCELLI
MERCOLEDÌ, 21 DICEMBRE 2011 IL TIRRENO - Lucca




La metà spesa per un filmato che promuove il piano di recupero del centro



LUCCA. Cartelloni, cd, manifesti e video: il Comune spende quasi 50mila euro per pubblicizzare il Piuss, il piano di riqualificazione urbana del centro storico, finanziato al 60% dall’Unione Europea. La mostra sui progetti del Piuss è stata inaugurata e ora il Comune affida ad alcune ditte il compito di realizzare materiale promozionale dell’investimento immobiliare da 50 milioni.
Non è casuale il periodo scelto per questa campagna di “visibilità” del Piuss: viene lanciata a poche settimane dall’avvio del procedimento che porterà il Comune a decidere anche del destino dei due terzi della ex Manifattura Tabacchi e della parte della caserma Lorenzini non inserite nei progetti di recupero sostenuti dai contributi comunitari. In parole povere, il Comune ordina cd, video, manifesti per coinvolgere più cittadini possibile nel confronto su quello che viene definito, dalle normative sull’urbanistica il «programma complesso di riqualificazione insediativa». Si tratta, in sostanza, di un piano per lo sviluppo del centro che non può prescindere da due fattori: la valutazione degli esiti di un intervento del genere «sui sistemi insediativo, ambientale, paesaggistico, della mobilità, sociale ed economico» e il «coinvolgimento della cittadinanza, anche attraverso conferenze di concertazione». Per consentire alla gente di conoscere il possibile sviluppo del centro - spiega il Comune - è necessario informarla e quindi pubblicizzare il piano. Del resto - aggiunge il dirigente all’urbanistica, Mauro Di Bugno - questo è anche quello che prevede la normativa regionale sull’urbanistica». Nel nome, quindi, della «programmazione negoziata e della progettazione partecipata, in linea anche con le disposizioni comunitarie» ecco i vari incarichi. Il più sostanzioso dei quali assegnato a Lucense, società anche con partecipazioni pubbliche. Proprio in occasione della mostra sui progetti del Piuss, infatti, la società è stata incaricata - per un compenso di 24mila euro lordi - di «disporre filmati per illustrare i principi, le tematiche e le prospettive del Piuss “Lucca Dentro” da proporre nelle varie occasioni, sia istituzionali che mediatiche, così da fornire un supporto progettuale, didattico e illustrativo. Di recente, con l’apertura del museo di palazzo Guinigi (Must) sulla memoria e la storia del territorio, è stata apprezzata la validità di filmati che con l’utilizzo di ambienti virtuali mostrano il divenire dei luoghi attraverso simulazioni tridimensionali». A uno scopo analogo - dare informazioni e attirare l’attenzione - servirebbe l’incarico da 6.400 euro affidato alla società Regina Margherita srl per «predisporre e localizzare una carrellonistica specifica, in grado di assicurare una comunicazione in tempo reale oltre a un aggiornamento tempestivo sullo sviluppo del processo». Per stampare circa 4mila libretti con le informazioni sul Piuss da distribuire, insieme a cd e manifesti, alle conferenze di concertazione la ditta Already riceverà 12.100 euro, mentre con meno di 5mila euro la ditta Ricci ha predisposto negli uffici del Comune gli spazi per la consultazione di tutto il materiale del Piuss. Voluminoso e anche costoso.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news