LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ma con la loggia quei reperti non c'entrano niente
MARA AMOREVOLI
La Repubblica Firenze, 13/01/2005

MI fa piacere che il ministro Urbani e il sindaco Domenici riconoscano che la memoria del passato contenuta nel sottosuolo dell'area degli Uffizi un elemento essenziale per determinare i progetti futuri. Ne sono contento, ma sia chiaro, le scelte possono essere quelle che si vuole. Tanto pi che, per quanto riguarda la loggia Isozaki, questa investe il sottosuolo solo per qualche metro cubo, l dove poggiano i pilastri e quindi non un impedimento. Se poi chi governa il patrimonio, ritiene che sia incompatibile, chiaro che da un suo parere. Riccardo Francovich, docente di archeologia medieva le all'universit di Siena e incaricato come consulente per gli scavi sull'are a intorno al museo, precisa quanto contenuto nella sua relazione, consegnata al ministero il 28 dicembre. Ho studiato i resti che mi sono stati consegnati da chi ha fatto gli scavi, ossia dalla soprintendenza archeologica- prosegue il professore - Si tratta d reperti e materiali vari gi estrapolati dal terreno, in gran parte di frammenti ai ceramiche, tra il V secolo e lepoca contemporanea. Ho schedato i pezzi di 150 cassette su 400 esistenti, che documentano l'area di Piazza del Grano e l'area di San Pier Scheraggio. Materiali importanti, certo, per capire le trasformazioni e i processi formativi della citt, soprattutto sotto San Pier Scheraggio, sotto agli Uffizi, li c un deposito
archeologico accora pi rilevante di Piazza del Grano. Ma tutto questo con la costruzione della loggia non c'entra nulla.
Al di l delle considerazioni di Francovich, il ministro Giuliano Urbani ha fatto le sue valutazioni. Ed ha deciso di informare Isozaki sulle novit emerse dagli scavi, per capire se l'architetto giapponese intende rinunciare o rivedere il suo progetto. Mentre il direttore generale Roberto Cecchi ha fatto stralciare dall'appalto dei lavori, il blocco scale e ascensori progettati da Adolfo Natalini che insiste sull'area di San Pier Scheraggio, evidentemente per permettere ulteriori indagini e studi. Di fatto per ora partito il bando di gara solo per il blocco dei collegamenti nell'area di ponente, dietro alla loggia dei Lanzi, e per altri interventi in galleria.
E Arata Isozaki cosa risponde al ministro Urbani? Quello che abbiamo gi dichiarato altre volte- spiega il suo collaboratore in Italia Andrea Maffei- Che siamo disponibili a qualsiasi revisione per salvaguardare il tessuto archeologico, tanto pi che esistono tante soluzioni tecnologiche per non toccare nulla dell'esistente sotto piazza del Grano. Ad esempio, basta mettere un piastrone di acciaio su cui far poggiare i pilastri. Insomma sono possibili soluzioni alternative, basta non stravolgere il progetto della loggia. Quindi aspettiamo che ci convochi il ministro, pronti a fare il possibile per adattarci alle sue esigenze.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news