LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Strada contesa nella riserva di Ficuzza
ANTONELLA ROMANO
La Repubblica, ed. Palermo 13/01/2005

Scontro a distanza tra gli ambientalisti e il sindaco di Corleone
La strada nel bosco di Ficuzza "Pure lAnas dice che inutile"

UNA COLATA di cemento e di asfalto per cancellare l'antica strada che attraversala riserva di Ficuzza e costruirne una nuova con 11 viadotti volanti e 12 cavalcavia che passano sul bosco e stravolgono il paesaggio. Tutto questo per cosa? Per far guadagnare in tutto 10 minuti di tempo agli automobilisti che attraversano la Palermo-Marineo-Corleone, spendendo 98 milioni di euro. Il terzo lotto dell'opera, l'unico finora approvato su cinque, prevede anche il sacrificio del filare di pini domestici secolari che scorre lungo la strada, di cui sar chiesto il vincolo alla Soprintendenza. un'opera inutile, che non crea sviluppo ma solo sperpero di denaro: con diverse considerazioni di ordine economico, paesaggistico e culturale il fronte degli ambientalisti, il forum "Salvare Ficuzza" e i Ds, hanno ribadito ieri il loro forte no al progetto dell'Anas, sostenuto politicamente da Forza ltalia, di realizzare l'adeguamento della SS 118 "Corleonese Agrigentina" per 22 chilometri.
E mentre dalla sala dell'istituto Granisci che ha dato spazio alla protesta con un seminario organizzato assieme all'Universitvenivano proiettate le immagini virtuali dello scempio, si aperto un duello a distanza con il comitato pro-strada, rappresentato dal senatore Renato Schifani e dal sindaco di Corleone Nicolo Nicolosi, su ambiente, sviluppo e lotta alla mafia.
Intervenendo all'inaugurazione della Nuova Pretura di Corleone, Schifani ha commentato: Oggi vince lo Stato. Su pi fronti ci stiamo impegnando per la rinascita di questo paese, uno di questi la nuova strada di collegamento Marineo-Corleone. La mafia si combatte con servizi sempre pi moderni che possono favorire lo sviluppo del territorio. Chi sostiene che la costruzione della strada porter sviluppo si sbaglia, replicava intanto, dall'altra sponda, Giovanni Rosciglione del "Granisci". E Antonio Palmieri, Wwf Sicilia: Noi pensiamo che lo sviluppo non si ottiene facendo strade dove le strade gi ci sono. Se distruggiamo il patrimonio ambientale distruggiamo lo sviluppo di questi luoghi.
Una stradainutile secondo il Wwf, che ha portato le motivazioni dell'Anas: Gli stessi tecnici dicono che dal 1986 al 1995 non c' stato incremento di traffico e che la strada progettata soddisfa ampiamente la domanda di traffico. Emilio Arcuri del Forum "Salviamo Ficuzza" ha dimostrato che, anche con i 10 minuti in meno, sar sempre pi conveniente il collegamento con Corleone attraverso la strada per Sciacca e San Cipirello. Bocciatura anche da parte di Giuseppe Barbera, professore di Colture arboree: La strada entra nel bosco e solo per questo deve essere vietata. Al seminario anche le valutazioni dell'urbanista Carla Quartarone e dell'economista Adam Asmundo: Queste opere ha detto non producono effetti per lo sviluppo economico ma solo una distribuzione di appalti e una crescita addizionale. L'opera non risolve il nodo del passaggio dentro Marineo.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news