LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Scambi Comune-Demanio: cambiano destinazione d'uso edifici storici tra cui quello dell'Istituto Geologico Italiano
PAOLO BOCCACCI GIOVANNA VITALE
La Repubblica, ed. Roma


Via Giulia, albergo nel Municipio e mega-libreria a S. Susanna

IL VECCHIO, imponente palazzo della Zecca di piazza Verdi diventer un grande albergo, ma anche negozi, abitazioni private e uffici, con il cortile luogo d'incontro prestigioso e sotto un parcheggio automatizzato. L'antico edificio Medici Chiarelli di via Giulia, da dove le scrivanie e gli sportelli del I Municipio si trasferiscono in via Petroselli, si trasformer anch'esso in un hotel da sessantamapreziose stanze nel cuore di Roma ed infine il palazzo che era la storica sede dell'Istituto Geologico Italiano a largo Santa Susanna diventer una gigantesca libreria, centro per attivit e sp o s i tive multimediali, con negozi, ristoranti e anche spazi museali archeologici e per collezioni geologiche.
La giunta comunale ha approvato a dicembre, pochi giorni prima di Natale, un vero e proprio giro di valzer di nuove destinazioni d'uso, una delibera stesa dagli uffici dell'assessorato al Patrimonio coordinato da Claudio Minelli, che rivoluzioner tre luoghi centrali della citt conferendo -gli un nuovo volto.
I tre edifici spiega Minelli saranno valorizzati con queste destinazioni d'uso riviste dal Campido glio e avranno una funzione strategica per le acquisizioni future del Comune.
Vediamo come. Il palazzo di via Giulia che potr diventare un hotel sar dato al Demanio dello Stato in cambio dell'Istituto Angelo Mai, al rione Monti, che diventer la sede della scuola media Viscontino. Ed invece l'edificio di piazza Verdi e quello di largo Santa Susanna, di propriet del Demanio, costituiranno la base di una partita di scambio che doner al Comune, a fronte delle "valorizzazioni", l'ex Manifattura Tabacchi di via Ostiense, che diventer una delle sedi del Campidoglio Due e permetter di liberare dagli uffici il palazzo di via dei Cerchi facendone un museo archeologico unico al mondo.
Questo il primo passo del protocollo d'intesa firmato dal sindaco Veltroni e dall'allora Ministro dell'Economia Tremonti. Dopo una lunga istruttoria dell'agenzia del Demanio e dell'Assessorato al Patrimonio, con il coinvolgimento delle Soprintendenze, si arrivati alla delibera che ora dovr essere vagliata dal Consiglio comunale e poi andr all'approvazione della Regione.
Certamente la piazza che cambier di pi sar quella Verdi, al Pinciano, a cui il grande albergo e gli altri interventi restituiranno la centralit persa con l'addio della Zecca donando un tocco in pi di eleganza.
L'hotel occuper una superfcie di circa 25 mila metri quadrati e avr come carta d'identit l'ingresso maestoso del palazzo. Quindicimila metri quadrati saranno riservati agli spazi commerciali. Altri venticinque mila alle case di privati, piccoli gioielli da mettere sul mercato, ed infine cinque mila riguardano gli uffici, anch'essi di pregio.
Quale sar la catena alberghiera che conquister la casella d'oro? Si sapr dopo una gara. Ma certo che a giocarsi la partita che conta saranno in molti.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news