LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bergamo capitale della cultura. Una corsa a ostacoli, obiettivo 2019
E.F.
L'Eco di Bergamo 16/12/2011

Quattro tappe e tanta voglia di farcela

Solo un anno fa era ancora un'idea oggetto di un comitato di studio. Oggi la corsa verso la candidatura di Bergamo come capitale della Cultura nel 2019 può contare già su gambe forti e il sostegno di buona parte del territorio. Nel giro di dodici mesi, infatti, la proposta contenuta nel programma elettorale del centrodestra, e sostenuta con particolare energia dall'assessorato alla Cultura, ha cominciato a prendere corpo: prima la presentazione ufficiale del progetto al ministro Giancarlo Galan, quindi la convocazione dei tavoli territoriali e lo scorso ottobre il bando per il logo. Primi passi certo, ma mossi in una direzione ben chiara, ovvero quella che dovrebbe portare alla candidatura ufficiale entro il 2015. In mezzo ancora tanto lavoro legato alle fasi più operative che si porteranno via l'anno che sta per cominciare con l'istituzione del comitato promotore e la preparazione del dossier per la candidatura della nostra città. Ad inizio 2013 è atteso, invece, il bando del ministero per i Beni culturali: la candidatura andrà presentata entro ottobre. Nei primi mesi del 2014, riunione della giuria europea (7 membri nominati dall'Ue, 6 dall'Italia) per una scrematura delle candidature, entro settembre la selezione delle finaliste. Nel 2015, infine, è prevista la scelta della capitale europea della Cultura 2019 per l'Italia. Stesso iter in Bulgaria, l'altro Paese scelto per designare la seconda città in grado di fregiarsi con lo stesso titolo nello stesso anno. In caso di successo, le ricadute, anche sul piano economico, non saranno assolutamente di poco conto. Si parla di un indotto che varia da un minimo di 40 a un massimo di 80 milioni di euro. Un dato certo legato all'esperienza delle 26 realtà che, dal 1985, hanno già ottenuto la designazione. Grazie ai contributi - che arrivano dallo Stato, ma anche dall'Unione europea e da alcuni sponsor - si finanziano in genere nuove infrastrutture, ma anche progetti già in programma



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news