LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Solidariet ad Elena De Filippis

Milano 1 dicembre 2011

Come storici dellarchitettura impegnati da anni nellinsegnamento universitario, consapevoli della difficolt di gestire un territorio e di consentire che in esso le testimonianze del passato si coniughino con le trasformazioni imposte dalla vita contemporanea, vogliamo condividere le preoccupazioni espresse da Giovanni Romano, Sandra Pinto e Carla Enrica Spantigati, tre storici dellarte che si sono avvicendati nella guida di una delle sovrintendenze piemontesi negli scorsi decenni, sulla situazione venutasi a creare al Sacro Monte di Varallo e alla volont espressa dal locale sindaco di rimuovere la direttrice del Sacro Monte, colpevole forse soltanto di tutelare il bene a lei affidato e quindi di ottemperare in pieno alle funzioni della carica alla quale era stata destinata, non per concessione di altri politici o per politiche clientelari, ma a seguito di due concorsi. La dottoressa De Filippis ha operato ormai da 24 anni con riconosciuta stima e competenze, prima alla direzione del Sacro Monte di Orta (per nove anni) e poi del Sacro Monte di Varallo. Oggi, a seguito delle pressioni del sindaco, il Consiglio di amministrazione dell'ente regionale diretto da Elena De Filippis commissariato; commissario Giacomo Gagliardini, titolare di un'agenzia di visite guidate, stretto collaboratore e fiduciario del sindaco stesso.

Vogliamo ricordare che in questi anni la direttrice ha mantenuto il prestigio del Sacro Monte curando e programmando il restauro completo di otto cappelle, condotto in modo ineccepibile, dialogando anche con sponsor e istituzioni per ottenere i necessari finanziamenti (pi di un milione di euro).

Ha messo a punto un esemplare piano sistematico di manutenzione ordinaria del complesso, piano che continua purtroppo a mancare anche nelle realt pi importanti del nostro patrimonio. Il Sacro Monte infatti esposto ad unelevata elevata umidit ambientale e immerso nel verde e soffre per queste condizioni oltre che per la vetust delle strutture, e la fragilit dei materiali. Il complesso risale a fine '400. In questa complessa situazione la De Filippis riuscita a costruire un piano di lavoro ineccepibile che oltre a preservare le cappelle mantiene quel delicato equilibrio fra edifici, vegetazione e paesaggio e la cui cura (che non pu sfuggire a chi lo frequentava vent'anni fa) fa del Sacro Monte un luogo di straordinario fascino ambientale, artistico e architettonico, oltre che di devozione.

Ha condotto studi e ricerche sulle sue origini, le sue trasformazioni, e sui complessi significati devozionali che la sequenza di cappelle e spazi aperti hanno assunto nel corso di almeno sei secoli. Proprio per la sua complessit legata al perfetto coniugarsi di piazze, sentieri e percorsi montani, architetture con cicli dipinti e numerose sculture che sono dei capolavori artistici del Cinque e del Seicento, il Sacro Monte una macchina di alta perfezione in cui ogni alterazione va valutata nelle ricadute sullintera struttura. In tal senso riteniamo doveroso sottoporre ogni intervento ed ogni azione che in esso si voglia sviluppare ad un vaglio critico estremamente severo che contempli anche tempi di decisione non necessariamente brevi, come accaduto sinora.

La dottoressa Elena De Filippis ha infatti la competenza adeguata, basata su una ineccepibile preparazione scientifica e su una conoscenza allargata della devozione alpina incarnata in altri Sacri Monti piemontesi e lombardi per poter tutelare correttamente il complesso di Varallo e per potersi porre, come in questi anni ha dimostrato, come interlocutrice seria e di garanzia per eventuali sponsor che vogliano non rapinare ma collaborare alla valorizzazione di un bene culturale pertinente alla comunit internazionale, dal 2003 capofila di un sito Unesco.

Per questi motivi ci sentiamo di dimostrarle il nostro appoggio e la nostra solidariet.


Aurora Scotti, Politecnico di Milano
Stefano Della Torre, Politecnico di Milano
Fausto Testa, Politecnico di Milano
Attilio Pracchi, Politecnico di Milano
Maurizio Grandi, Politecnico di Milano
Isabella Balestreri, Politecnico di Milano
Maria Cristina Loi, Politecnico di Milano
Maria Pompeiana Iarossi, Politecnico di Milano
Maurizio Meriggi, Politecnico di Milano
Costanza Roggero Bardelli, Politecnico di Torino
Elena Della Piana, Politecnico di Torino
Sergio Pace, Politecnico di Torino
Guido Montanari, Politecnico di Torino
Alessandro Rovetta, Universit Cattolica del Sacro Cuore di Milano



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news