LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze: Il parcheggio e la Fortezza
P. d. A.
09-GEN-2005 LA NAZIONE cronaca Firenze




La responsabilità politica dello scempio della Fortezza è del sindaco che deve chiedere scusa alla città, la responsabilità amministrativa verrà fuori dal consiglio comunale straordinario; i saggi non sono una soluzione perché per garantire la città e l'amministrazione comunale occorre un authorìty sui grandi cantieri; il centro destra non appartiene al partito trasversale del non fare, tanto è vero che è favorevole allo strumento del project financìng e si offre di partecipare a un patto per lo sviluppo come già aveva fatto per l'aeroporto.

Ma il parcheggio della Fortezza va abbattuto nella parte che fuoriesce dalla quota del viale: pazienza se avremo meno posti auto, eppoi la convenzione con i privati si può rivedere facilmente allungando i tempi della concessione. Intanto, su tutta questa vicenda, è stato inviato un dossier al ministro dei beni culturali Urbani. Forza Italia scende in campo sullo scempio della Fortezza e lo fa calando i carichi, come a tresette.
Attorno al tavolo di Palazzo Vecchio, per annunciare le iniziative e spiegare la posizione del partito, con il capogruppo in consiglio comunale Paolo Amato e il vice Gabriele Toccafondi, arriva anche il coordinatore regionale Denis Verdini. Toccafondi, die anche nell'ultima legislatura sedeva in consiglio comunale, dapprima ripercorre le tappe del progetto attraverso i pochi documenti ufficiali disponibili, visto che tutti gli atti sono di competenza della giunta. Ricorda che i progettisti Spadolini e Giustinìani avevano parlato di «un massimo di 80 centimetri fuori del piano di campagna in tutti i punti del costruito» e che nel 2003 la giunta autorizzò senza contropartite la cancellazione del terzo piano interrato con conseguente riduzione dì costi.

Poi avverte che nell'aprile del 2004 l'assessore all'urbanistica Biagi aveva assicurato che non ci sarebbero stati edifìci fuori terra e riferisce che il 30 dicembre scorso, durante il sopralluogo con la collega Albini, ancora Biagi aveva commentato che «il lavoro si sarebbe potuto far meglio, ma anche peggio».
Ma è Verdini a far ingranare la quarta alla conferenza stampa; intanto rivela di aver inviato un dossier al ministro «perché metta la testa in questa vicenda e nel ruolo che hanno avuto le soprintendenze» e poi, incalzalo sulla firma data dal soprintendente Valentino al progetto, ammette: «E' evidente che il centro-destra si è dato la zappa sui piedi con Valentino candidato sindaco. Devo dire che ha sbagliato Valentìno? Ha sbagliato. Ma di sicuro ha sbagliato di più il sindaco. Chieda scusa per non aver usato il buonsenso. A ognuno le proprie responsabilità».

E la proposta dei tre saggi? «Una follia: chi è più saggio dei fiorentini ? Devono venire i saggi a dirci che è brutto? Saggio è riportare le cose com 'erano: quel piano va abbattuto».

Verdini conclude che l'amministrazione deve ammettere pubblicamente i suoi errori e tornare indietro. «Questo della Fortezza è un classico esempio di come un ottimo strumento, la finanza dì progetto, sia stato male impiegato: a causa di un progetto poco serio il parcheggio sotterraneo garantirà solo un modesto numero di posti in più rispetto al precedente parcheggio di superfìcie».



news

24-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news