LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Sardella diventa soprintendente a Bari
Pasquale Esposito
Il Mattino 09/01/2005

09/01/2005


Se posso, far sempre qualcosa per questa che la mia citt anche se sono nata altrove: ma qui che ho finito il liceo, qui ho studiato allUniversit, qui sono arrivata alla Soprintendenza dopo aver vinto un concorso pubblico nel 1979.
Mimma (Filomena) Sardella, direttrice di Palazzo Reale, lascia lincarico dopo la promozione a soprintendente di Bari per il Psae (Patrimonio storico, artistico, etnoantopologico): la gioia per un riconoscimento professionale ambito, e meritato sul campo, si mischia al rimpianto, confessato, di dover lasciare una sede prestigiosa come Palazzo Reale (uno dei pi belli del mondo, un luogo della storia, della nostra storia, un simbolo) e una citt nella quale ha accompagnato con competenza di studiosa e gentilezza di modi i fermenti di rinascita e di valorizzazione dellarte e della storia.

Lascio un lavoro lungo e prezioso, svolto per tanti anni, dopo il mio primo incarico da direttore del catalogo a Cosenza. Dal 79 sono da queste parti, ho lavorato con cinque soprintendenti a Palazzo Reale, da Aldo Grillo a Giovanni Messe, a Mario De Cunzo, a Giuseppe Zampino, e Enrico Guglielmo.

Nel momento del commiato non dimentica il lavoro svolto con Mario De Cunzo (Aveva un entusiasmo raro, motivava chi si impegnava, lo lodava) e con Giuseppe Zampino (Apr Palazzo Reale alla stagione delle mostre darte contemporanea) n il grande lavoro di preparazione per il G7: Lavorammo moltissimo sotto la guida di De Cunzo ma ne valse la pena: io ero stata appena nominata, nel 93, direttrice dellAppartamento storico di Palazzo Reale, il riconoscimento e la meraviglia dei capi di Stato stranieri fu per noi una grandissima soddisfazione. Palazzo Reale rilanci in tutto il mondo limmagine di una grande capitale quale Napoli tuttora, per ammissione stessa di illustri visitatori: dopo il G7 ci sono stati altri eventi che ho avuto lonore di seguire, preparare, in uno di questi alcuni ambasciatori, affacciandosi dal Giardino pensile, mi dissero Da qui si capisce che Napoli stata una grande capitale.

Inseritissima nella vita culturale e sociale cittadina, Mimma Sardella - insignita, tra laltro, del premio Utopia-Lamont Young - non napoletana (molti lo scopriranno in questa occasione) essendo nata a Canosa, da madre partenopea e da padre ufficiale di Marina: ma di Napoli ha accompagnato la rinascita post-G7 e gli sforzi di molte associazioni culturali (come Incontri Napoletani) per il recupero e il restauro di monumenti, divenendo per tanti un punto di riferimento per le sue capacit professionali e per il suo garbo. Negli ultimi tempi si un po affievolita latmosfera culturale di ampio respiro che invece deve tornare a crescere, Palazzo Reale deve tornare ad ospitare grandi eventi (peccato sia sfumata una riunione Nato che avrebbe portato quattrocento ospiti stranieri), e mostre. Anche da Bari, continuer a sostenere Napoli, il suo ruolo, le sue aspettative. Sperando di tornarvi.




news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news