LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Parma. Il collegio delle Orsoline torna al suo antico splendore
Cristina Pedretti
Gazzetta di Parma 27/11/2011

Terminato il restauro del palazzo seicentesco sede della Casa Madre

Una presenza costante, confortante e necessaria, quella delle Orsoline a Parma: nata nella nostra citt (col patrocinio del duca Ottavio Farnese) alla fine del Cinquecento, la congregazione delle Suore Orsoline Missionarie del Sacro Cuore di Ges ha da allora operato nella comunit, dedicandosi all'educazione spirituale e culturale delle giovani parmigiane. Sono trascorsi secoli tra le mura della Casa Madre, la sede situata in borgo Orsoline, e il peso del tempo ha reso necessario un grande lavoro di restauro degli spazi che oggi tornano ad aprirsi alla cittadinanza. Le operazioni di risanamento, restauro conservativo e messa a norma degli impianti, eseguite sotto la direzione dell'architetto Guido Leoni, con la collaborazione delle sovrintendenze dei Beni culturali e il contributo della Fondazione Cariparma, hanno permesso di riportare all'originale splendore - e con il necessario ammodernamento della struttura - il palazzo secentesco. Alla cerimonia per celebrare la riapertura del collegio (gi da ora si possono effettuare le prenotazioni, ma l'attivit vera e propria del collegio universitario partir da gennaio 2012) si registrato un tutto esaurito, anche se il bello della Casa Madre (e della filosofia delle Orsoline) che c' sempre un posto per chi arriva: ad ascoltare l'esibizione del coro dialettale Il Cuator Stagin di Mariangela Bazoni c'era una bella fetta di parmigianit. In prima fila, il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, il presidente e il vicepresidente di Fondazione Cariparma, Carlo Gabbi e Paolo Andrei. Secondo Gabbi, il ritorno del collegio Sant'Orsola un'iniziativa fondamentale per Parma. Proseguire questa tradizione una speranza per il futuro. Dello stesso parere anche il consigliere regionale Gabriele Ferrari: E bellissimo che una istituzione cos importante riapra adeguandosi ai tempi ma anche mantenendo la tradizionale vocazione all'educazione dei giovani. Commovente il saluto di suor Flavia che, dopo aver diretto per quarant'anni il collegio universitario, introduce la nuova direttrice suor Eugenia e spiega: Questo un momento di gioia e di grazia: le Orsoline sono attive da 430 anni a Parma, con alterne vicende; eppure so che molti parmigiani non conoscono questa casa, anche se ci sono passati davanti tante volte. Ebbene, la nostra casa aperta, un bene che abbiamo conservato nella sua bellezza perch ne possa usufruire tutta la citt. I nuovi spazi del collegio comprendono camere con servizi (19 doppie e 9 singole), una sala informatica a disposizione delle ospiti, due cucine, due locali-lavanderia, un soggiorno con televisore comune. Il collegio effettua servizio continuato anche nei week end. Per informazioni tel. 0521282707.



news

16-03-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 marzo 2019

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

Archivio news