LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LE TRE VIE DELLA PITTURA: Con i fotogrammi di Caroli larte un film
Vincenzo Trione
10/01/2005 Il Mattino

Flavio Caroli ha tanti volti. storico dellarte, critico, curatore di mostre. Ed anche un fascinoso raccontatore. Nel corso del suo lungo itinerario intellettuale, si portato al di l dei limiti del mero filologismo e del documentarismo archivistico, per comporre affreschi in cui ricerca, analisi delle fonti e capacit di sintesi si incontrano sul piano di unavvincente rielaborazione narrativa. In questo territorio, gli artisti diventano i protagonisti di inconsuete fiction. I quadri sono indagati da vicino, nelle pieghe e negli interstizi, fino a rivelare riflessi, risonanze. Queste doti di straordinario affabulatore emergono da un piccolo libro appena pubblicato, Le tre vie della pittura (Electa, pp. 111, euro 19), che sar presentato mercoled alla Feltrinelli (ore 18,30). Non solo una riflessione di storia dellarte, rielaborazione di un ciclo di conferenze tenuto a Milano nella primavera del 2003, ma una raccolta di racconti, colori e uomini. Conversazioni, lectures, che muovono dallitinerario tracciato dallo stesso Caroli nella Storia dellarte raccontata (pubblicata nel 2001). A differenza di quanto avviene in quel volume, tuttavia, ora abbandonato un andamento lineare. Caroli compie un audace paso doble. Integra il percorso sincronico con quello diacronico, disegnando una vivace e frastagliata geografia dellarte moderna e contemporanea. Individua tre ampi continenti tematici, che corrispondono ad alcuni nodi cruciali. La luce, lanima, il racconto: sono le colonne su cui poggia il pensiero in figura della pittura occidentale. In queste costellazioni, rintracciato uno sviluppo storico, dal Rinascimento a oggi. Da van Eyck a Masaccio, dal soffio discontinuo, vagante (per dirla con Longhi) di Lotto ai barlumi marziani di de Chirico, dai bagliori nel buio di Rothko alle visioni profetiche di Blade Runner. E ancora, le introspezioni di Leonardo, le allegorie di Tiziano, le urla di Sofonisba Anguissola, le malinconie di van Gogh, le angosce di Munch, gli stati danimo di Boccioni, i replicanti in gabbia di Bacon. Fino alla commedia di Fra Galgario, di Liotard, de lo Spagnolo, di Gainsborugh, di Watteau, di Hogarth. Corrispondenze e passaggi. Continuit e tagli. Il titolo del volume ricorda da vicino quello di un celebre libro di Cesare Brandi, Le due vie (uscito nel 1966). Ma Caroli si muove in una diversa prospettiva, portandosi al di l dellorizzonte semiologico. Egli descrive i tempi e i modi della linea introspettiva dellarte. Delinea tre sentieri, per soffermarsi sul dialogo che il pittore intrattiene sia con la prosa del mondo sia con il proprio inconscio. Lartista guarda fuori di s, abbandonandosi al viaggio dellocchio nel visibile; scruta dentro se stesso, nelle oscurit dellanima. Infine, descrive i tipi e i riti della realt: quanto avviene nel Settecento, quando, in arte e in letteratura, assistiamo alla nascita del personaggio, con caratteristiche interiori uniche e irripetibili. Transiti che si intrecciano. Luce, anima e racconto sono le componenti di un unico discorso, anzi di un unico universo di meravigliose realizzazioni e di illimitate potenzialit, scrive Caroli, il quale si comporta come un regista, abile nel collegare episodi e vicende anche distanti. Entriamo nelle scene di un cortometraggio imprevisto. I vari fotogrammi sono accostati con un montaggio sapiente, che procede attraverso epoche e atmosfere diverse. la sceneggiatura del film dellarte moderna, che pensata da Caroli come una teoria di stanze. Ogni tanto, qualcuno apre una porta, e va al di l.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news