LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

II mare come museo diffuso - La nave romana di Levanzo diventer il primo sito virtuale visibile da tutti
MARIZA D'ANNA
9 GEN 2005 LA SICILIA ed. TRAPANI



Favignana. La Sovrintendenza del Mare sta muovendo i primi passi e inizia la sua attivit con una serie di progetti che coinvolgono la Sicilia in generale ma che in particolare riguardanti la provincia di Trapani, ricca come poche di tesori archeologici e di reperti ancora da scoprire. Favignana si dimostra ancora polo di attrazione privilegiato in questa direzione e lo diventer ancora di pi quando lo stabilimento Florid verr ristrutturato: le impalcature che circondano l'imponente edificio che si affaccia sul porto, oggi sono il segno che i lavori sono gi iniziati.
Ieri la presenza! dell'assessore regionale ai Beni culturali Alessandro Pagano sull'isola insime al responsabile della Sovrintenden2a de l Mare Sebastiano Tusa e ai carabinieri del Nucleo Tutela del patrimonio culturale della Sicilia hanno dato un segnale: la Regione vuole puntare sulla valorizzazione dei siti archeologici sottomarini S'inizia da Levanzo che diventer il pri mo sito virtuale subacqueo della Sicilia.
A Cala Mirinola, infatti, si trova un interessante relitto romano trovato non distante dalla costa. Tusa ha anticipato I progetto che si pone all'avanguardia nel settore dell'archeologia subacquea, (in settore che, negli intendimenti delle Regione e della Sovrintendenza del mare, deve diventare un nuovo veicolo per il turismo specializzato. Il relitto del III secolo a. C. si trova ad una profondit di circa 27 metri e trasportava garurti, una salsa di pesce utilizzata dai romni. Ha spiegato Tusa: Verr ripulito e vi saranno sistemate una serie di telecamere, le cui immagini si potranno vedere da terra, probabilmente al Museo del Mare che avr sde nel vecchio stabilimento Florio in corso di ristrutturazione. Si tratta di un progetto pilota di grande interesse scientifice finanziato con i fondi di Agenda 2000 e che verr replicato con altri siti archeologici. L'idea, infatti, quella di mostrare il reperto nel gito naturale dove si trova non solo a coloro effe hanno la passione per la subacquea ma a tutti gli interessati. Il turismo subacqueo sempre pi esigente - ha detto ancora Tusa - e questa una grande opportunit per la Sicilia che deve essere sfruttata in sinergia con la Regione. A Palazzo Florio, ieri mattina, erano stati esposti i ritrovamenti effettuati nel corso dell'anno, per lo pi anfore romane e puniche ma anche molte ancore di diverse dimensioni. Ornai non sono queste le novit - ha detto l'assessore Pagano - ce ne sono moltissime ovunque. L'idea invece quella di sviluppare la cultura del bene che va goduto nel contesto in cui si trova, nell'ottica della nascita di un "museo diffuso". E per questo indispensabile la piena sinergia delle istituzioni.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news