LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Tesori archeologia nel mare siciliano Cos la Regione s'impegna a tutelarli
Luigi Todaro
9 GEN 2005 GIORNALE DI SICILIA



Favignana. Nel 2004 recuperati dall'Arma 110 reperti rubati. L'assessore Pagano annuncia: Un nuovo nucleo di carabinieri specializzati aprir presto a Siracusa


FAVIGNANA.
Sono stati 110, nel 2004, i reperti archeologici trafugati clandestinamente dai sub e recuperati dai carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale della Sicilia. Tra questi un rostro in bronzo, attribuito ad una nave romana del III secolo a.C, di cui si conosceva un unico esemplare esistente a Israele. E poi un elmo romano di tipo montefortino collocabile nel periodo della prima guerra punica; un'ancora greca del III-IV secolo a.C. con l'iscrizione in greco della parola Euploia, ovvero Buona navigazione.
Pert racciare un bilancio dell'attivit svolta, i militari dell'Arma hanno scelto la palazzina Florio dell'isola di Favignana, dove ieri mattina si svolta una conferenza-stampa. Una scelta nient'affatto casuale. L'Arma dei carabinieri, infatti, ha voluto, con un gesto simbolico, porre la prima pietra del Museo di archeologia subacquea delle Ega-di, consegnando alcuni reperti al territorio e alla Soprintendenza del mare.
Alla cerimonia erano presenti l'assessore regionale ai Beni culturali Alessandro Pagano e il profes-sor Sebastiano Tusa, che dirige la neonata Soprintendenza del mare. Ed stato proprio Tusa ad annunciare, nel corso dei lavori, l'apertura di un sito virtuale su un relitto romano che giace a Cala Minnola nell'isola di Levanzo, dove saranno sistemate una serie di telecamere. Le immagini del reperto si potranno vedere dal Museo del mare che avr sede nel vecchio stabilimento Florio, gi in fase di ristrutturazione. Il progetto stato finanziato con i fondi di Agenda 2000.
L'opificio dei Florio ospiter, oltre al Museo del mare, anche un centro congressi e una scuola internazionale di vela, ha aggiunto il sindaco delle Egadi Gaspare Ernan-dez, illustrando all'assessore Pagano tutte le iniziative che ruotano attorno all'antico stabilimento. Mentre i carabinieri hanno esposto la loro attivit preventiva, che consiste nel monitoraggio costante di dodici siti archeologici marini. A loro andato il plauso dell'assessore Pagano: Con i militari dell'Arma c' la massima collaborazione perch abbiamo entrambi il duplice scopo di proteggere e salvaguardare perle naturali come Ustica e Favignana e di reperire opere d'arte di notevole interesse storico che rappresentano la nostra storia e sono il nostro fiore all'occhiello. Basti ricordare - ha aggiunto l'assessore - gli ultimi reperti recuperati dai carabinieri: la nave romana e l'elmo collocabile nel periodo della prima guerra punica. Un patrimonio enorme, nascosto nelle viscere del mare ed oggetto dell'avidit degli archeo-sub clandestini.
Pagano, infine, ha indicato quale sar la strategia dell'assessorato in tema di tutela del patrimonio marino siciliano. L'azione dei militari talmente importante da prevedere a breve termine l'apertura di un sottonucleo dei carabinieri archeo-subacquei a Siracusa, oltre quello gi esistente a Messina, con competenza su tutta la Sicilia Orientale. E' necessario sviluppare e tutelare l'archeologia marina nel nostro Paese e in particolare nella nostra Isola.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news