LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Strade e piazze stravolte chiediamo aiuto al sindaco
Giantomaso De Matteis
la Repubblica cronaca Napoli 8 GEN 2005

LO SCEMPIO gi avvenuto. Via Toledo, piazza Dante, via Calabritto, via Poerio, via Ghiaia, piazza San Pasquale: Sono gi state stravolte e sfigurate dalle pavimentazioni con la pietra lavica dell'Etna, attacca Gerardo Mazziotti promotore e firmatario dell'appello degli intellettuali indirizzato al sindaco Rosa Russo Iervolino. Due i punti fermi. Primo: la preoccupazione della scomparsa dei basoli con la pietra del Vesuvio nelle strade dei Decumani, visto l'andazzo dell'amministrazione, e la sostituzione con la pietra dell'Etna. Secondo. La richiesta, come societ civile, di essere ascoltati, di instaurare un dialogo tra amministrati e amministratori. Gli intellettuali non ci stanno, e lanciano un nuovo appello alla Iervolino. La nostra solo una forte preoccupazione, ribadisce Mazziotti a nome del drappello dei "diciotto" (fra gli altri Gerardo Maretta, Raffaele Bertoni, Renato De Fusco, Nicola Pagliara, Antonio Ghirelli). Che replicano al vicesindaco Rocco Papa (Non c' nessuna delibera sui basoli, ha dichiarato il numero due del Comune).
Per i firmatari della lettera quella di Papa una risposta piccata (Siamo di fronte a una bufala). Tanto che alcuni di loro annunciano querela: Noi non diciamo falsit. La prova? Eccola: l'avere gi stravolto e sfigurato alcune vie e piazze di interesse storico-artistico, per lo pi sottoposte al vincolo della Soprintendenza. La puntualizzazione di Papa conferma quanto scritto nella nostra lettera. Ne prendiamo atto con soddisfazione. Ma non spiega la ragione per la quale, argomenta con sarcasmo Mazziotti, identica scelta non stata fatta per via Toledo, via Calabritto, via Poerio, via Ghiaia, piazza Dante e piazza. San Pasquale. E la notizia sulla delibera non ancora firmata? Da un'intervista del sindaco Iervolino abbiamo appreso la decisione di procedere alla ripavimentazione dei Decumani: la nostra era una legittima preoccupazione, forse eccessiva per qualcuno, risponde Mazziotti. Ma innegabile che le decisioni dell'amministrazione si apprendono a cose fatte o, al massimo, dalla stampa. Mai da un rapporto diretto con i cittadini, come si usa in democrazia. Via Toledo, dopo la ripavimentazione due anni fa in pietra lavica dell'Etna, sottoposta a continui interventi di manutenzione per i frequenti dissesti; via Conte di Ruvo un anno fa circa stata addirittura asfaltata, denuncia Pino De Stasio della circoscrizione Monte-calvario Avvocata San Giuseppe Porto, nel segmento tra via Benedetto Croce e piazza del Ges i basoli sono stati tolti e sostituti con sanpietrini: Dov' la Soprintendenza che in pi di un'occasione si espressa tutelando e vincolando strade e piazze di interesse storico?, si chiede De Stasio. solo con il codice Urbani del maggio 2004 che la legge tutela in maniera chiara e inequivocabile le aree di interesse storico. Tutto quello che in deroga alle norme abusivo, spiega il soprintendente Enrico Guglielmo. Non la prima volta che l'amministrazione esegue la-vorisenza chiedere l'autorizzazione o non rispettando i vincoli. E ancora una volta ricorderemo al Comune la necessit di sottoporre i progetti alla nostra attenzione prima della loro esecuzione. Un'altra nota sar inviata questa mattina all'indirizzo di palazzo San Giacomo.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news