LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Rivoli, Minoli alla riscossa. "Voglio i fondi promessi"
La Stampa 8/11/2011

Oggi al Castello il cda del Museo: "Da oggi parte il cambiamento"
Tanti progetti. La crisi non ferma l'inventiva

Combattivo come non lo mai stato. Giovanni Minoli salir oggi al Castello di Rivoli, di cui presidente, con le idee ben chiare per rivoluzionare il Museo. Dopo aver convocato un cda che si attendeva da tempo, per il celebre conduttore televisivo arrivata la resa dei conti: Da oggi inizia il cambiamento. Voglio maggiori garanzie dalla Regione sui finanziamenti. Non si pu continuare a vivacchiare. L'altro punto in scaletta sar la questione dei direttori: Bellini e Merz resteranno per contratto fino a fine 2012. Poi? Sull'argomento interviene l'assessore alla Cultura della Regione Michele Coppola, che in previsione della riunione, ha inviato una lettera a Minoli, in cui avanza la sua proposta: Puntiamo a un unico soggetto che si occupi della direzione artistica, con mandato definito e obiettivi misurabili e verificabili, si legge. Un suggerimento che il presidente non far fatica ad accogliere. L'assessore fornisce anche altre indicazioni, tra cui la definizione di un contributo minimo obbligatorio per poter conservare la qualifica di socio fondatore (non possibile che i comuni di Torino e Rivoli investano solo 40 mila euro, e la Regione 4 milioni). Minoli, ci anticipa i punti in discussione nel Consiglio di oggi? Inizieremo con un ragionamento sulla situazione del Castello, che certamente pecca di elitarismo e per moltissime cose non funziona, ma ha avuto il suo completo rilancio con la mostra sull'Arte Povera. A 4 settimane dall'inaugurazione che numeri avete raggiunto? Abbiamo raggiunto i 13 mila. visitatori in un mese. Un traguardo superiore a quello di mostre storiche, quali l'esposizione di Gianni Colombo, nel 2009, e di Franz Kline. E oggi, quali altri punti in scaletta? Mi batter per ridiscutere lo Statuto. Ridistribuir le deleghe fra i direttori, dando a Beatrice Merz un ruolo pi ampio, di amministrazione, che gi in parte ricopre. Ultimo passaggio, il pi importante, riproporr con forza la questione dei fondi, che finora ho difeso a spada tratta. Sto ancora aspettando che quanto dichiarato diventi concreto. L'assessore Coppola, che non siede personalmente nel cda, le ha fatto presente le linee guida ideali da seguire. Lei che cosa domander in concreto alla Regione, la maggiore azionista del Castello? Non si pu continuare a chiedere l'elemosina di anno in anno, senza un progetto. Non ho nemici, resto a Rivoli per amore del mio territorio. Ho gi provato a dimettermi, ma mi hanno pregato in ginocchio di restare. Mi avevano promesso che il Castello sarebbe stata la priorit, anche dal punto di vista finanziario. E che ci sarebbe stato impegno. Ora bisogna passare dalle parole ai fatti. Risultati superiori a quelli di mostre storiche: in un mese per l'Arte Povera 13 mila visitatori Cosa vogliamo fare? Se non sono trasparenti le strategie sul futuro, inizio a riflettere seriamente sul mio ruolo qui. A proposito di dimissioni, negli scorsi giorni se n' andato dal cda Fulvio Gianaria. Come reagisce a questo a fuggi fuggi generale? Avevo raccolto lo scontento di Gianaria quest'estate. Non mi sono stupito pi di tanto. Io continuo a lavorare, ma ripeto, devono arrivare i soldi a questa grande struttura affinch possa funzionare all'altezza della sua storia e del suo nome. C' a monte una scelta sbagliata, che pu essere discussa di qui in poi, di avere due figure direttive. Senz'altro, riprender maggiormente Bellini e Merz, se e quando non si muoveranno nella direzione giusta. Non crede che uno dei problemi sia stato proprio questo: che i direttori hanno portato a Rivoli mostre troppo elitarie? Lo ammetto. Infatti questa volta siamo ripartiti dalla valorizzazione della nostra identit, l'Arte Povera. A riprova di una decisione azzeccata, dico che la mostra ci stata richiesta anche all'estero, dalla citt di Barcellona. In previsione di un'unica Fondazione dell'Arte, chi guider il Castello in futuro? Si fatto il nome di Francesco Manacorda, ma la Regione ha smentito. Che ne pensa? Il direttore di Artissima era una delle tante figure che abbiamo testato prima di Bellini e Merz. E' una bravissima persona, giovane, torinese, intelligente, ma per ora la sua candidatura non neppure in discussione.



news

31-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 31 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news