LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Villa del Casale, restauro infinito slitta la riapertura: turismo in crisi
CONCETTO PRESTIFILIPPO
VENERD, 04 NOVEMBRE 2011 LA REPUBBLICA - Palermo




Inaugurazione non prima di febbraio. Presenze calate del 60 per cento


Federalberghi: " grave per lintero comparto siciliano" Scontro in Consiglio a Piazza Armerina

PIAZZA ARMERINA - Un cantiere aperto allinfinito, presenze turistiche in calo vertiginoso, un comprensorio in eterna crisi e in eterna attesa. E adesso la certezza di un altro rinvio dellannunciata riapertura della Villa romana del Casale di Piazza Armerina: non pi allinizio di dicembre, bens non prima del febbraio 2012. Una notizia che preoccupa gli operatori turistici di tutta la Sicilia, costretti ad annullare visite e soggiorni di altre centinaia di comitive. Questo ulteriore rinvio del completamento dei restauri desta allarme e preoccupazione in tutto il comparto turistico siciliano, dice Nico Torrisi, presidente regionale degli albergatori. Pur non conoscendo le cause che hanno condotto al rinvio, non posso non stigmatizzare laccaduto - aggiunge il numero uno della Federalberghi - tengo a sottolineare che grave per lintero comparto turistico siciliano, non solo per le strutture ricettive della provincia di Enna.
La Villa romana del Casale di Piazza Armerina torna ancora una volta alla ribalta della cronaca, con lannullamento della cerimonia di inaugurazione del sito archeologico, prevista per la prima settimana di dicembre. La consegna del cantiere di restauro del Casale era stata annunciata gi da tempo con una capillare campagna di informazione, cartelloni pubblicitari e un sito Internet dedicato. Cera stata perfino una sorta di pre-inaugurazione nellaprile scorso, in occasione del ritorno della statua della Dea di Morgantina. Alla presenza del ministro dei Beni culturali, Giancarlo Galan, era stata presentata la nuova copertura dellaula basilicale della villa.
Devo ammettere che i lavori registrano un ritardo non previsto - conferma Guido Meli, autore del progetto di restauro e di costruzione della nuova copertura del Casale - In ogni caso la data di consegna slitter solo di qualche mese. Prevediamo di inaugurare la villa nel febbraio del 2012. La prossima settimana avremo un incontro con Vittorio Sgarbi, alto commissario della Villa romana del Casale, e con lassessore ai Beni culturali, Sebastiano Missineo. Faremo il punto della situazione e individueremo la data utile per linaugurazione. Data che comunicheremo al capo del cerimoniale del Quirinale per concordare la partecipazione del capo dello Stato.
Pi che preoccupati gli operatori turistici. Le attivit ricettive e di ristorazione della provincia di Enna sono in ginocchio. Il restauro, e le visite della Villa del Casale, limitate al 30 per cento del sito, si sono tradotti in una vistosa flessione degli incassi. Le presenze dei turisti sono calate in maniera drastica. Il sito archeologico del Casale segnava ogni anno la presenza di quasi quattrocentomila visitatori. Nel corso degli ultimi anni si registrato un crollo delle presenze di quasi il 60 per cento. La gravit della situazione stata anche al centro di unaccesa riunione straordinaria del Consiglio comunale di Piazza Armerina.
Quella della Villa romana del Casale una storia semplice, paradigmatica. Nel corso degli anni il sito archeologico stato oggetto di clamorosi attentati, devastanti alluvioni, incomprensibili furti, inenarrabile degrado. un sito che pu figurare a pieno titolo come paradigma della disastrosa politica di conservazione dei beni culturali siciliani. La Villa romana del Casale stata inserita nel 1997 nella lista Unesco del patrimonio mondiale dellumanit. Un prestigioso riconoscimento che le ha conferito fama e notoriet. E che potrebbe dare ricchezza a un comprensorio che vanta pure con Morgantina e la Venere di Aidone. Ma che ai potenziali visitatori pu offrire oggi solo transenne e divieti.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news