LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Monza. Parte il recupero di Villa Reale ma scatta subito il ricorso
Silvia Sperandio
Sole 24 ore - Lombardia 5/10/2011

Legambiente: troppe attivit commerciali Il Pirellone: polemica vecchia e infondata

MONZA Villa Reale da gourmet. Le sale settecentesche del Piano Belvedere si trasformeranno in un grande ristorante a tre stelle. E le cucine? Al piano terra dell'ala nord: le vivande saranno portate a destinazione con un sistema di ascensori interni. E quanto prevede il "disciplinare per la gestione della villa", elaborato da Infrastrutture Lombarde Spa e allegato al contratto di concessione del monumento, che prevede interventi a pi fasi per il restauro e la valorizzazione del complesso monumentale, dei suoi giardini e del parco. Per ora si parte dal recupero del corpo centrale dell'edificio del Piermarini i due piani nobili saranno destinati ad attivit espositive, convegni, meeting, location per matrimoni, mentre il Belvedere, situato nel sottotetto, accoglier l'alta ristorazione e il piano terra verr adibito a bar caffetteria, bookshop, spazi commerciali e attivit artigianali. A occuparsi della ristrutturazione - valore complessivo 23,5 milioni - sar Italiana Costruzioni Spa, o meglio l'Ati (composta anche da Malegori Erminio Srl di Monza e Na.Gest.Global Service Srl), che ad aprile si aggiudicata la gara di Infrastrutture Lombarde per la progettazione, restauro e gestione della Villa. E per questo compito l'Associazione temporanea d'impresa ha creato una societ ad hoc: Nuova Villa Reale di Monza Spa. Un'operazione complessa, che rappresenta anche il primo caso italiano di project financing di una realt culturale di questa rilevanza. Infatti una parte degli interventi verr finanziata dal pubblico (17,2 milioni) e una parte dalla stessa Nuova Villa Reale di Monza Spa (6 milioni): l'apertura della villa prevista per la primavera del 2014. E la nuova societ si far carico anche della gestione per i prossimi 22 anni, con un costo di 20 milioni e un canone annuo di 6omila euro. Ma sono proprio gli aspetti gestionali a scatenare reazioni polemiche, in primis di Legambiente che ha appena depositato il suo ricorso al Tar, sostenuto dei comitati per la salvaguardia del monumento. Villa Reale un bene che dovrebbe essere innanzitutto fruito dai visitatori - sostiene il presidente lombardo di Legambiente Damiano Di Simine - ma il rischio che le attivit commerciali diventino prevalenti. Nei documenti della Regione, pi che delle visite al monumento si parla del ristorante di alta gamma. Immediata la replica del Pirellone che definisce infondata e strumentale questa polemica. La Villa Reale, insomma, resta di propriet pubblica e il privato gestir i servizi necessari in ogni museo o dimora storica, con ricavi indispensabili perla manutenzione dell'immobile. Intanto, ora si parte dal recupero: la societ concessionaria - che ha un elevato know how nei settori del restauro e della manutenzione - dovr elaborare il progetto definitivo. I lavori partiranno nel marzo 2012 dichiara Attilio Maria Navarra, presidente e ad di Italiana Costruzioni -. Vogliamo far tornare la Villa al suo fasto passato, restituendole il suo ruolo culturale. Pensiamo a mostre, concerti, eventi, senza prescindere dall'alta ristorazione perch anche questo fare cultura. Tantopi che oggi quell'area in pessime condizioni. Le cucine al piano terra? E presto per dirlo. In quell'area puntiamo a creare servizi e botteghe artigiane. Inoltre - aggiunge - abbiamo costituito un comitato scientifico, presieduto da Gianfranco Dioguardi, di cui fanno parte Philippe Daverio, Paolo Massobrio, Stefano Gheno e Luisa Vinci: ora stiamo ragionando su come ottimizzare l'offerta. Non la pensa cos la delegata del comitato "Villa Reale anche mia": E singolare che il gruppo di esperti sia stato nominato dall'azienda e non da un organismo pubblico super partes - dice Bianca Montrasio -: in ogni caso, non siamo contro l'ingresso dei privati, ci mancherebbe. Anche noi vogliamo che la Villa venga restaurata. Infatti nel ricorso al Tar non abbiamo chiesto la sospensiva dei lavori. Il problema - spiega - che qui si attira il privato senza chiedere sufficienti garanzie per la fruizione culturale. Un esempio? In futuro si parla di un centro wellness al posto dell'Istituto d'arte Isa. Tra l'altro, se la villa non ancora crollata, lo dobbiamo agli interventi di quella scuola.



news

21-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news