LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Dune e bordelli a Badesi
Stefano Deliperi
Manifesto Sardo, 105, settembre 2011

Non si può che prendere in prestito le parole di Giovanni Maria Bellu, capace giornalista sardo oggi direttore del quotidiano Sardegna 24. “Si racconta che nei giorni precedenti l’entrata in vigore della legge Merlin, i bordelli in procinto di chiusura si facevano pubblicità invitando la clientela a compiere, per l’ultima volta legalmente, l’atto che di lì a poco, in quello stesso luogo, sarebbe diventato illegale. Lo stesso schema promozionale viene riproposto, nel 2011, ben 54 anni dopo, per la Sardegna. Con la differenza che ‘l’ultima opportunità’ non riguarda un oltraggio alla pubblica morale, ma al paesaggio. Chi volesse verificare, e prendersi una solenne arrabbiatura, vada sul sito http://www.italcasabergamo.it. Tutto legittimo, sia chiaro.”
Che altro pensare davanti a certe proposte così dirette e chiare. Le dune della Sardegna sono in vendita. A partire da 295 mila euro. A poche decine di metri dal mare di Badesi (OT).
Sul sito internet della Società immobiliare Italcasa Bergamo (http://www.italcasabergamo.it/index.php?id_menu=94), di Alzano Lombardo (BG), è possibile reperire l’invito a manifestare interesse (“ultime prenotazioni da € 259.000”) per l’acquisto di residenze stagionali da realizzare in ambiente dunale costiero del Comune di Badesi, già recente teatro di una curiosissima procedura di approvazione del piano urbanistico comunale. Le parole testuali sono inequivocabili: “Il Diamante delle Dune Bianche. Ville sulla spiaggia.
In un angolo di paradiso, adagiate bianchissima spiaggia lambita dalle azzurre acque del mare piu’ bello d’Italia, ville uniche per regalarvi magici momenti di benessere e relax. Tutte le residenze saranno dotate di tecnologie e conforts, dall’impianto di climatizzazione ecologica all’utilizzo della piu’ moderna domotica. Verande vivibilissime affacciate sulla spiaggia privata. Tutte con panoramicissima vista mare.” (http://www.italcasabergamo.it/index.php?id_menu=149).
Nel nostro ordinamento non esiste alcuna “spiaggia privata” (e qui si potrebbe trattare di mera pubblicità ingannevole, ai sensi della direttiva 2005/29/CE e dei decreti legislativi nn. 145 e 146 del 2007), visto che le spiagge costituiscono parte del demanio marittimo (art. 822 e ss. cod. civ.), mentre l’ambiente dunale, sul mare e ricoperto in buona parte da macchia mediterranea, è tutelato con specifico vincolo paesaggistico (decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.) e la fascia dei mt. 300 dalla battigia marina anche con specifico vincolo di conservazione integrale (legge regionale n. 23/1993).
Forse si tratta di un vecchio piano di lottizzazione, ma ormai difficilmente è ancora vigente, vista la durata decennale (art. 28 della legge n. 1150/1942 e s.m.i.): secondo gran parte della giurisprudenza, la scadenza del termine comporta l’inedificabilità dei residui comparti e singoli lotti non realizzati.
E chissà se sia stata svolta la procedura di verifica preventiva (decreto legislativo n. 152/2006 e s.m.i.), con la valutazione anche degli impatti cumulativi.
Pertanto, le associazioni ecologiste Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra hanno inoltrato (25 agosto 2011) una specifica richiesta di informazioni a carattere ambientale e adozione degli opportuni interventi in proposito alle amministrazioni pubbliche e alla magistratura competenti.
Apriti Cielo! Il Sindaco di Badesi Toni Stangoni e la Società immobiliare hanno minacciato fuoco e fiamme contro gli ecologisti “colpevoli” di voler vedere, a norma di legge, autorizzazioni (se esistenti) e controlli. Silenzio, assordante silenzio, da parte di forze politiche e sociali, comprese quelle così dure e pure contro l’invasione dei predatori che vengono da oltre il mare.
La Sardegna e le sue dune sono in vendita, a prezzi tutto sommato contenuti. Come pezzi di carne in macelleria.

http://www.manifestosardo.org/?p=9954


news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news