LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia. Nel buco del Palacinema inciampano anche le nomine
S.D'A.
Corriere del Veneto 31/8/2011

Biennale. L'arrivo di Galan al Lido riapre gli scenari sul dopo Baratta

VENEZIA - L'articolo di Le Monde di ieri parlava senza piet di un cadavere ingombrante. E non c' dubbio che il buco del nuovo palazzo del cinema, per il secondo anno consecutivo transennato come un fortino inespugnabile, stia li a ricordare a molti che qualcosa, in questi tre anni, andato storto. E le conseguenze rischiano di intrecciarsi con un'altra partita, quella per i nuovi vertici della Biennale: Paolo Baratta scade a dicembre, Marco Mller finisce il suo mandato con questa Mostra del Cinema. Per il ministro Giancarlo Galan, che l'anno scorso era arrivato al Lido da titolare dell'Agricoltura, non un ritorno semplice: quel buco rischia di rivoltarsi contro anche a lui, che pure finora stato visto dall'ambiente del cinema come il salvatore del Fus. Una foto appesa da una manina anonima su uno spartitraffico di plastica rossa, proprio davanti al buco, sta l a ricordare le responsabilit di ognuno degli attori della partita: era il 28 agosto del 2008 e Galan, con Baratta e il sindaco Massimo Cacciari posavano la prima pietra del palazzo insieme all'allora ministro dei Beni Culturali Sandro Bondi. Il nastro l'avrebbero dovuto tagliare quest'anno per i 150 anni dell'Unit d'Italia. Invece quest'anno abbiamo appreso, proprio dal ministro e dal palco del festival di Cannes, che quel palazzo non si far pi. Sicuramente non cos com'era stato concepito da Cacciari, Galan e il direttore generale dell'Usl 12 Antonio Padoan, ma probabilmente nemmeno in tanti altri modi. Ora caccia alle responsabilit. E finita la Mostra per Galan sar gi tempo di pensare a cosa fare, in futuro, della Biennale: cedere alle pressioni degli ambienti Mediaset, che al posto di Baratta vorrebbero uno pi televisivo, o mantenere un'autonomia? E siamo proprio sicuri che Galan voglia ancora Baratta? Le ultime uscite del presidente del Far, che in sei mesi ha risolto per quel che poteva le strutture del Lido, sono piaciute al ministero fino a un certo punto, perch Baratta ha dimostrato molta autonomia nella partita. Forse troppa, per un ente che dal ministero trae pur sempre il suo sostentamento. Come finir? La partita aperta. Ma il rinnovo del consiglio d'amministrazione servir certamente a sanare una situazione che al ministero non va gi da sempre: la presenza in consiglio di Giuliano da Empoli. Nominato da Francesco Rutelli, non se n' andato con Bondi ministro, n con Galan. Ma stavolta inevitabile.



news

21-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news