LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Il centro pi che storico vecchio e abbandonato
LA SICILIA Venerd 19 Agosto 2011


La Regione Siciliana ha stabilito di pagare gli interessi dei mutui accesi per recuperare gli immobili



L'elenco degli anni, con il passare dei mesi, non fa che allungarsi. Mentre la citt si espande verso le periferie, con la costruzione di nuove abitazioni, nuove opere di urbanizzazione, nuova cementificazione che si aggiunge a quella gi esistente, di contro il centro storico si spegne, spopolandosi di abitanti, con il conseguente abbandono, lento ma costante, di pi o meno antiche costruzioni, alle quali non resta che un inesorabile decadimento. A poco sembra sia valsa, fino ad oggi, l'iniziativa della Regione siciliana che, con l'obiettivo di promuovere interventi di recupero, ha recentemente varato una misura, pubblicata sulla Gazzetta ufficiale, per permettere a quanti decidono di intervenire in centro storico di pagare loro gli interessi sul mutuo. Poche le domande presentate all'ufficio urbanistica, ma chi fosse ancora interessato deve far presto, perch i tempi stringono e l'occasione effettivamente da non perdere.
E' una misura importante - afferma l'assessore all'Urbanistica, Daniele Venora - nell'ottica del recupero del centro storico, che consente ai cittadini di intervenire strutturalmente senza sostenere spese eccessivamente onerose. Quest'opportunit consente, inoltre, di godere di una corsia preferenziale per la sistemazione dell'immobile, ottenendo le agevolazioni in tempi rapidi. Nel sito Internet del Comune - conclude ancora l'assessore Venora - possibile trovare il bando e la modulistica.
Perch si dovrebbe cogliere l'occasione al volo? Diversi i fattori. Gli interessi del mutuo da ristrutturazione, come detto, vengono coperti per intero dalla Regione e, visti i tempi che corrono, le migliaia di euro risparmiate per l'investitore sono assicurate. Ancora, l'intervento permetter il recupero di una parte della citt, caratterizzato sempre pi da ruderi a grave rischio crolli.
Se si entra tra i vicoli che corrono sui fianchi delle centralissime vie Vittorio Emanuele e G. B. Nicolosi, la sensazione che si ha di un centro vecchio e non pi storico. Si percorrono alcuni metri e si entra in un mondo completamente diverso. Le case, quasi una su tre, sono abbandonate. Una situazione che fa gola anche ai ladri che utilizzano i casolari come nascondiglio per la loro refurtiva. Poi ci sono i casi in cui queste vecchie case, in condizioni igienico-sanitarie precarie, vengono affittate o occupate abusivamente da extracomunitari.
Ed ecco la mappa del degrado. Situazioni di abbandono si registrano in via Condorelli (arteria che si apre dietro la centralissima via Vittorio Emanuele), nelle vie Sozzi, Guglielmino (nei pressi di via G. B. Nicolosi), Mignemi, Simeto, Girgenti, Costanzo, Duca degli Abruzzi, Cifalin, solo per citarne alcune.
Una situazione, questa, che diventa ancor pi rischiosa se si pensa che, in caso di un evento calamitoso, molte vie di fuga strette sarebbero irrimediabilmente chiuse. E' chiaro che il solo intervento del privato non basta; per un centro storico appetibile occorre anche l'intervento pubblico che deve mettere in atto una nuova politica. In centro mancano parcheggi ed aree a verde, abbattere alcuni ruderi per far spazio a opere pubbliche potrebbe essere un primo concreto segnale.
Mary Sottile


19/08/2011



news

24-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 agosto 2019

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news