LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Enti di ricerca. Lo scioglimento non blocca le nomine
Barbara Millucci
Finanza e Mercati 19/8/2011

Ricerca, stop agli enti ma non alle nomine Gli istituti sono in procinto di chiudere a causa dei tagli alla spesa, per la corsa ai posti chiave non si ferma e il ministero cambia a sorpresa i presidenti

Sono una decina gli enti di ricerca che il governo intende sopprimere. Secondo quanto prevede la manovra, gli enti pubblici non economici con meno di 70 dipendenti, ad esclusione degli ordini professionali, federazioni sportive, autorit portuali ed enti parco, verranno soppressi al novantesimo giorno dall'entrata in vigore del decreto del governo. In tutto si tratta di una trentina di enti, compresi anche quelli del ministero dei Beni Culturali come l'Accademia dei Lincei, Scuola Archeologica di Atene ed agli Istituti Storici Italiani. A far gola al ministro Tremonti, non sono tanto i pochi spiccioli di risparmio derivanti dalla loro chiusura o accorpamento, ma il ricchissimo patrimonio immobiliare delle lussuose sedi dove risiedono. Si va dalla principesca Villa Falconieri a Frascati dove ha sede l'Invalsi (Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione), 22 dipendenti, appartenuta alla nobilt romana dei Quintili, Sforza e Francesco Cenci, fino a Villa Sciarra, sette ettari e mezzo alle pendici del Gianicolo, dove risiede l'Istituto Italiano di Studi Germanici (IISG), ente pubblico nazionale di ricerca con appena 5 dipendenti, lasciato in eredit allo Stato italiano dalla vedova del diplomatico americano George Washington Wurts a condizione che ospitasse un centro culturale per promuovere legami di amicizia tra l'Italia e la Germania. Ma se gli enti di ricerca stanno per chiudere i battenti, il turnover delle nomine prosegue spedito. Neanche un mese fa il presidente dell'Invalsi si dimesso, ed il Miur ha da poco nominato un nuovo commissario, Giuseppe Cosentino, con funzioni straordinarie. Il nuovo dirigente, ex capo dipartimento all'interno del ministero dell'Istruzione, in carica dal luglio di quest'anno fino ad agosto 2012 e sta lavorando al nuovo statuto dell'istituto. Neanche 5 giorni fa, sempre il Miur ha nominato un altro presidente di un altro ente in procinto di chiudere baracca, il Centro studi e ricerche Enrico Fermi (6 dipendenti). Il nuovo capo chiamato a dirigerlo, chiss poi per quanto, Marialuisa Cifarelli, prof. Ordinario di Fisica Sperimentale all'Univerit degli studi di Bologna che subentra al fisico Antonino Zichichi. Il centro, nato con l'obiettivo di realizzare il pi importante centro studi e ricerche sulla scia delle scoperte di Enrico Fermi, il pi grande Galileiano del XX secolo, a breve dovr sloggiare dalla bella palazzina umbertina che svetta sul colle di Piazza del Viminale n.1. Stanno preparando le valigie anche una quarantina di dipendenti dell'Indam (Istituto Nazionale di Alta Matematica) che ha sede presso l'Universit degli Studi La Sapienza di Roma, che finiranno accorpati in qualche altra istituzione, non si sa ancora bene dove. Nella lista degli enti di ricerca da sopprimere ci sarebbero anche due strutture che fanno capo al Ministero della Difesa: l'Istituto Elettrotecnico e Radiotelegrafico della R. Marina (IERT) di Livorno nato all'inizio del secolo e con molta probabilit anche il Casd (Centro Alti Studi Difesa) ospitato nel bel edificio rinascimentale di Palazzo Salviati.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news