LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Un futuro da acropoli per il castello?
Paola Bosaro
L'Arena 16/12/2004

Cologna. Un gruppo di studiosi ha pronto un progetto per realizzare in centro storico l'Acropoli socio-culturale. stata presentata in un convegno a Capua una proposta di recupero del castello scaligero di Cologna che ne consenta un utilizzo proficuo e diversificato da parte della comunit e delle istituzioni. L'idea, portata avanti dall'architetto Vincenzo Lucchese, docente di progettazione architettonica all'istituto universitario di Venezia, stata plaudita da tecnici, restauratori e rappresentanti del ministero per i Beni culturali presenti al convegno. Il progetto parte da un presupposto fondamentale: la ristrutturazione e il riuso dei locali del castello dovranno avvenire mediante il comyolgimento di enti diversi, come la sovrintendenza archeologica di Verona, il Comune e la Regione.
Nello studio presentato da Lucchese - coadiu-
vato nelle sue ricerche dagli architetti Giancarlo Miello, Gianmaria Scalcon e Dario Zanverdiani - sono state ipotizzate per singole parti ed insiemi architettonici proposte progettuali congruenti con una nuova destinazione d'uso. Una parte degli ampi sotterranei voltati del castello potrebbero ospitare il lapidario romano, con vetrine per l'esposizione di reperti archeologici, come in parte gi avviene sotto il campanile del duomo. Gli altri lati del quadrilatero, dove porzioni di mura e coperti rimangono a testimonianza degli antichi alloggi per i militari, sarebbero destinati ad esposizioni temporanee e centro di documentazione storico-architettonica, la ex falegnameria dietro al duomo diventerebbe la nuova sede della biblioteca comunale mentre l'ultima parte di sotterranei presenti sotto la scalinata dell'edificio sacro potrebbero custodire l'archivio comunale. La Rocca restaurata potrebbe diventare sede di un' associazione culturale, un ulteriore spazio interno al castello potrebbe accogliere una cineteca. Nell'area ex cortense, dove oggi si trova un prato pieno di erbacce, il progetto prevede la creazione di un giardino a siepi di bosso, secondo il tradizionale impianto veneto manierista.
I percorsi, per ogni sezione, risulterebbero indipendenti per gli accessi, la gestione e la manutenzione, agevolando cos la direzione e i dipendenti degli enti conduttori. La diversificazione degli usi dei molteplici locali ricavati all'interno del castello dovrebbe assicurare una presenza continua di persone e utenti, garantendo costante vitalit al complesso - prevede Lucchese -Questa dinamicit consentirebbe al castello scaligero di assumere il ruolo di Acropoli culturale dell'interno hinterland del Basso veronese e vicentini)".



news

14-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news