LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - SIRACUSA - Beni culturali risorse stornate
LA SICILIA Venerd 22 Luglio 2011





Il Comune incassa circa 400 mila euro l'anno dai proventi derivanti dalla vendita dei biglietti di accesso a musei, gallerie, zone archeologiche e monumentali, e non spende un euro per la pulizia dei siti. A denunciarlo, carte alla mano, il consigliere comunale Riccardo De Benedictis che interviene in merito alla gestione dei beni culturali: un tema complesso che impone la necessit di interventi attraverso una seria politica economica di ampio respiro - sottolinea - e individuando modelli gestionali di sviluppo adeguati e idonei alle specificit del sito e alle peculiarit territoriali a cui tali interventi sono destinati.

La convenzione sottoscritta nel 2008 tra Soprintendenza e Comune impegna quest'ultimo ad utilizzare la somma (nel 2009 sono stati incassati 394 mila euro e 424 mila nel 2010) per interventi di bonifica dei siti tramite operazioni di pulizia straordinaria, di disinfestazione e derattizzazione, per attivit diretta alla valorizzazione e alla promozione e al pagamento degli straordinari del personale, mentre l'amministrazione comunale finanzia interventi non coerenti con la finalit della convenzione stessa. Da tempo la citt affidata a una persistente e inconcludente politica del non governo - prosegue il consigliere comunale - operata da un'amministrazione che ci ha abituati ad assistere ad azioni che si sviluppano lungo due direttrici non convergenti: la prima quella demagogia con la quale si ribadisce l'importanza del turismo e della tutela e della valorizzazione dei siti di pregio ambientale, storico e archeologico, l'altra l'esatto contrario della prima. Infatti, nemmeno gli oltre 500 mila visitatori l'anno dei siti archeologici riescono a impegnare il sindaco a mantenerli puliti e in condizioni dignitose e decorose. De Benedictis dunque anticipa che presenter un emendamento al bilancio di previsione con cui si destini una parte dei proventi derivanti dalla vendita dei biglietti di ingresso pari a 100 mila euro. Le innumerevoli sollecitazioni e denunce che pervengono da associazioni, politica, turisti e cittadini sullo stato di abbandono e di noncuranza delle nostre aree di interesse archeologico purtroppo, il pi delle volte, sono parole gettate al vento - conclude - pertanto, alla luce dei mancati obiettivi riportati nella convenzione, e al perdurare dello stato di incuria e degrado dei nostri siti archeologici, mi auguro che l'emendamento venga accolto favorevolmente dal voto dell'aula consiliare.
Luca Signorelli


22/07/2011



news

14-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news