LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Trieste. Biennale diffusa, poca pubblicit visitatori scarsi
Fabio Dorigo
Il Piccolo - Trieste 19/7/2011

La Biennale affascina ma poco frequentata Soddisfatta l'organizzazione ma domenica non c'erano pi di 300 persone
I parcheggi erano deserti. In 60-70 usano il servizio del bus-navetta

L'arte no xe per tuti. Il barista del Magazzino 26 non ne fa un dramma. Domenica 17 luglio alle 20.30 (con orario della Biennale Fvg prolungato fino alle 23) ci sono 7 persone sul grande terrazzo al secondo piano a sorseggiare cocktail con vista su Porto Vecchio e Golfo. Tra di loro c' anche Giuliana Carbi (coordinatrice della sezione Ince) con un'amica a parlare di vacanze in Dalmazia. E quindi non fa numero. Se fosse un'osmiza sarebbe tutto esaurito assicura il barista che sembra conoscere a fondo i gusti artistici dei triestini. Inutile contraddirlo. Tra Biennale Diffusa e Osmiza Diffusa non c' partita. Ma tra una Biennale tanto diffusa quanto poco frequentata c' di che riflettere. Una Biennale ad alta densit di artisti e opere, come piace al curatore Vittorio Sgarbi (a Venezia ne ha accatastate oltre 200, a Trieste 172) pi che di visitatori. Sar anche, come scrive il "noto" critico, l'ideale estensione della Biennale di Venezia (vista la somiglianza tra l'Arsenale e il Magazzino 26), ma qui si sono estesi in pochi. I numeri, che ieri l'organizzazione ha tenuto a sbandierare (Circa 9mila presenza per le prime due settimane) non sono certo da Biennale da nove in pagella. I biglietti staccati dalle 20 di domenica 3 luglio alle 23 di domenica 17 luglio sono 3048, 500 dei quali a prezzo intero (e quindi attribuibili con certezza ai non residenti). In pratica 203 presenze al giorno certificate alle quali l'organizzazione somma i 4mila visitatori della vernice inaugurale a invito registrati tra le 18 e le 20 del 3 luglio e i circa 2mila omaggi distribuiti dai 172 artisti. Tutto fa brodo. L'impressione, dopo alcuni sopralluoghi sul posto, non migliora lo stato dell'arte (titolo pure della rassegna). Quanti visitatori domenica 17 luglio? Oggi? Tantissimi afferma entusiasta l'addetta alla biglietteria. I tantissimi sono 250 alle 20.30, 300 forse con gli omaggi, 400 secondo gli organizzatori alle 23. Solito afflusso straordinario dell'ultima ora. Duecento presenze il fine settimane. Cento gli altri giorni. Anche settanta spiega un'altra addetta. Meglio evitare il confronto con la manifestazione madre. In 18 giorni la 54.ma Esposizione internazionale d'arte della Biennale di Venezia ha superato i 50mila visitatori (51.630) con una media giornaliera di 3.037. Eppure chiude alle 18 di sera. A Trieste la chiusura posticipata alle 21 e pure alle 23 nel fine set Umana. Ma pi che i numeri, nell'arte sono le immagini a parlare. Quella del grande parcheggio sul retro del Magazzino 26 desolatamente vuoto: domenica sera si contano quattro auto e una vespa. Quella del bus navetta gratuito della Trieste Trasporti che gira spesso a vuoto. Alle 20 parte senza passe : eri dalla stazione e torna indietro con 6 persone. Alle 21.40 arriva vuoto al Magazzino 26. Come in un film horror. Trasportiamo una media di 60/70 persone al giorno. Su 24 corse tra andata e ritorno spiega l'autista. Numeri che non giustificano il servizio. Ma da qui al 27 novembre, giornata di chiusura, c' speranza. Aleggia su tutto d'incredulit di San Tommaso. Il titolo del presunto Caravaggio triestino che avrebbe potuto (forse) fare la differenza per questa Biennale Diffusa. Per ora si respira un senso di vuoto. Non provocato dalle opere d'arte, ma dall'essere soli negli spazi esagerati del Magazzino 26.

Le 4mila presenze registrate in 2 ore
Dare i numeri. Gi 9mila presenza a Padiglione Italia Fvg titola l'Ansa riprendendo il comunicato stampa ufficiale. Il "gi", quasi trionfale, una licenza poetica dell'Agenzia. Il comunicato stampa si limita a parlare di circa 9mila presenze al Magazzino 26 per le prime due settimane di esposizione della Biennale Fvg. Poco importa che i biglietti staccati siano 3.048 e che 4mila presenze siano concentrate in due ore (dalle 18 alle 20) del 3 luglio dell'inaugurazione su invito con il curatore Vittorio Sgarbi. Duemila presenze all'ora. E quindi prima dell'apertura ufficiale al pubblico. Poco importa. L'importante dare i numeri.



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news