LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Capri. Sippic, rischio blackout: linea dura dei sindaci
giucat
Il Giornale di Napoli 16/7/2011

CAPRI. Il temuto black-out, che avrebbe paralizzato l'intera isola, per ora non c' stato. A Capri la vita scorre tranquilla nonostante il paventato distacco di corrente elettrica che potrebbe arrivare da un momento all'altro per ordine dei magistrati. La Sippic, titolare della centrale elettrica, riferisce di aver adempiuto alle prescrizioni imposte e per dimostrare questo ha presentato una nuova relazione tecnica in Procura ed ha chiesto un'ispezione congiunta. La nuova perizia al vaglio degli inquirenti ma in netto contrasto con le due relazioni dei periti della Procura e dal Ministero dello sviluppo economico dalle quali emergerebbe che i lavori prescritti non sarebbero stati effettuati. Gli atti adesso dovrebbero passare dalla Procura al gip del tribunale di Napoli, la cui pronuncia in merito alla richiesta di revoca della facolt d'uso della centrale per il mancato ottemperamento di norme anti-inquinamento potrebbe arrivare a stretto giro di posta. Sul rischio di blackout elettrico come conseguenza della chiusura della centrale di Marina Grande ieri mattina intervenuto il sottosegretario ai beni culturali Riccardo Villari che ha reso noto di aver avuto rassicurazioni dal ministro dello sviluppo economico Paolo Romani sull'interessamento che il Ministero ha riservato alla situazione considerando la priorit per l'isola. Allo scopo il ministro Romani, secondo quanto riferito da Villari, ha parlato di un contatto diretto tra Ministero e Procura di Napoli per evitare responsabilmente che sull'isola vi siano black-out elettrici. L'intenzione stata riconfermata ieri a Villari che ha informato gli amministratori locali. Che per non appaiono soddisfatti n si mostrano tranquilli e chiedono risposte ufficiali dalle autorit. In assenza di notizie ufficiali, i due sindaci isolani, Ciro Lembo di Capri e Franco Cerrotta di Anacapri, hanno inviato infatti ieri un documento al presidente della Regione e a quello della Provincia, al procuratore della Repubblica Lepore, all'aggiunto De Chiara e al pm Biscaglia, al capo dipartimento della Protezione e al prefetto di Napoli, in cui esprimono forte rammarico per non essere stati finora in grado di ottenere, malgrado ripetute richieste e nonostante la gravit e l'eccezionalit del problema, una convocazione da parte del ministro Romani, del governatore Caldoro e del presidente Cesaro, e nemmeno, sottolineano i sindaci, una semplice nota scritta di interessamento. Chiediamo urgenti indicazioni per essere informati su quali provvedimenti sono stati presi, in ordine alla paventata interruzione dell'energia elettrica sull'isola di Capri, aggiungono i primi cittadini dell'isola. Lembo e Corrotta, infine, annunciano che, in considerazione dello scenario apocalittico che si profila in mancanza di un riscontro scritto a strettissimo giro, saranno costretti a mettere in atto tutte le iniziative, anche mediatiche, a tutela della cittadinanza e degli ospiti dell'isola.



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news