LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENEZIA - Via Crucis in magazzino Padoan sotto inchiesta. Sequestrati i 15 quadri del ciclo di Cherubini
ALBERTO ZORZI
CORRIERE DEL VENETO 9 luglio 2011

Gliel'aveva chiesto, con una lettera aperta uscita sui giornali l'anno scorso, il presidente dell'associazione Estuario Nostro, l'architetto Arrigo Battistini. Ma soprattutto da tempo glielo chiedeva, anch'essa senza risultati, la Soprintendenza ai beni architettonici e paesaggistici di Venezia, che per legge avrebbe dovuto autorizzare (e non l'aveva fatto) quello spostamento. Ora entrata in campo anche la Procura della Repubblica lagunare, che ha messo sotto sequestro i 15 quadri della Via Crucis del pittore novecentesco Giuseppe Cherubini, spostati illegittimamente questa la tesi dell'accusa nel 2003 dalla chiesetta di Santa Maria Nascente nell'area dell'ex Ospedale al Mare ad un anonimo magazzino di terraferma. E siccome quella di spostarli e non rimetterli in loco, nonostante le sollecitazioni di cui sopra, stata una scelta dell'Usl 12, il suo direttore generale Antonio Padoan finito sul registro degli indagati con l'accusa di rimozione illecita di opere d'arte. Un reato contenuto sia nella legge voluta dall'ex ministro Giovanna Melandri nel 1999, valido all'epoca dell'asportazione, sia nel codice dei beni culturali riscritto nel 2004 da Giuliano Urbani, per il quale previsto l'arresto da sei mesi a un anno e un ammenda fino a oltre 38 mila euro. La legge punisce infatti il detentore che omette di dare notizia alla competente soprintendenza dello spostamento di beni culturali. Nel 2003 l'Usl aveva spostato il ciclo di quadri, affermando di doverli restaurare, ma poi non sono pi stati rimessi al loro posto. I comitati e le associazioni avevano anche denunciato lo spostamento di un leone marciano in pietra d'Istria, che stava sopra una colonna posta nei giardini dell'ex Ospedale al Mare, avvenuto nell'ottobre del 2008. Ma mentre in quest'ultimo caso l'azienda sanitaria aveva avuto il via libera da Palazzo Ducale, questo non era avvenuto nel caso della Via Crucis di Cherubini. Per questo era stata la Soprintendenza stessa a fare una segnalazione alla procura e a portare all'apertura di un fascicolo da parte del pm Maria Cristina Motta, che ha chiesto e ottenuto il sequestro delle opere, poi rimaste all'interno di quel magazzino. La notizia stata svelata dal fatto che lo stesso Padoan si rivolto all'avvocato Antonio Franchini che spesso patrocina l'Usi in cause penali come per esempio le svariate querele per diffamazione volute da Padoan contro giornalisti, sindacalisti e politici per chiedere il dissequestro delle opere al tribunale del riesame. L'udienza stata fissata per il 15 luglio prossimo. Dal dg, per, nessun commento. Non una cosa di cui mi va di parlare, lo far forse dopo l'udienza, il laconico commento.



news

16-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news