LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Formia. Anfiteatro ritrovato
Maria Teresa Di Maio
Latina Oggi 19/6/2011

Un'area perfettamente conservatasi nel corso del tempo grazie all'assenza di costruzioni. E' stato inaugurato ieri, in via Lavanga, l'anfiteatro romano, databile nel I secolo dopo Cristo, dopo quasi quattro mesi di scavi e bonifica. Un momento importante per la citt di Formia che aggiunge un altro prezioso tassello alla sua ricca collezione di bellezze storiche. A fare le dovute presentazioni l'onorevole Aldo Forte, fautore degli investimenti culturali attraverso cospicui finanziamenti regionali, gli assessori al Comune Vittorio Pecorino, Amato La Mura ed Aldo Zangrillo, oltre alla soprintendente Nicoletta Cassieri ed altri rappresentanti del mondo civile. Dai lavori (eseguiti dalla ditta di costruzioni Rm di Casimiro Mazzetti, con l'architetto Luciano Di Troia ed il capo cantiere Giovanni Tomao, la stessa che ha curato il cisternone romano) emerso un opus reticulatum in pietra calcarea definito dalla stessa Cassieri da manuale. Ma l'attivit non ancora terminata in quanto - ha spiegato la Cassieri - si sta aspettando l'esame svolto da topografi inglesi per conoscere il reale ingombro del sito. Tutti concordi per sul fatto che anche questa nuova scoperta archeologica possa entrare a pieno titolo nel percorso culturale formiano che nelle Notti 3i Cicerone trova il suo suggello, come ha spiegato Forte. Credo pochissimi in Italia stanno portando avanti la scommessa che stiamo facendo qui a Formia: quella di investire, in un momento difficile dal punto di vista economico, sulla cultura. Una scommessa che punta alla valorizzazione del nostro patrimonio storico-artistico e archeologico. Potremmo lanciare l'idea di una raccolta fondi per sostenere il recupero delle nostre ricchezze storiche. Perch recuperarle significa guardare al futuro. Quelle naturali e storiche sono le maggiori risorse di cui disponiamo. Da qui l'intenzione di investire in questi settori. Come testimoniato dal caso dell'anfiteatro romano, i cui scavi sono il risultato di una sinergia vincente che ha messo insieme Regione, Provincia, Comune e Soprintendenza ai Beni archeologici.. In particolare, grazie ai finanziamenti regionali alla Provincia stato possibile acquistare l'area, metterla in sicurezza e dare il via ai lavori, ha concluso l'onorevole Forte. I lavori non sono terminati, ma andranno avanti, dopo la definizione del perimetro dell'area. Nell'attesa che diventi fruibile al pubblico quanto prima, con le dovute cautele di una giusta conservazione.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news