LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Arezzo. Fratelli Festari, blitz alla Casa Vasari
Silvia Bardi
La Nazione - Arezzo 18/6/2011

Abbiamo gi chiesto al sindaco di trovare i locali per la mostra ma non ha mai risposto
La denuncia Su un sito internet sono in vendita copie delle carte a 5mila sterline. Chi le ha fotografate?
La sfida Non chiederemo autorizzazioni. La mostra o la facciamo noi o non la far nessun altro
I permessi L'ente fiorentino deve solo indicare come garantire la tutela e la sicurezza dei documenti
Sciupata la lettera di Michelangelo. E ribadiscono: vogliamo mettere le carte in mostra

Questa volta ce l'hanno fatta a vedere le carte del Vasari. I quattro fratelli Festari proprietari dell'Archivio, che, come subito dichiarato, da sei mesi non avevano accesso ai preziosi carteggi, ieri mattina, dopo aver annunciato la visita alla Soprintendenza archivistica di Firenze, si sono presentati davanti alla porta della Casa Museo accompagnati dall'avvocato Guido Cosulich e quelle carte le hanno potute controllare di persona. Alla lettera di Michelangelo fanno subito notare Tommaso e Leonardo Festari manca un piccolo angolo di carta, inoltre abbiano scoperto che su Internet, nel sito Superstock sono in vendita a 5mila sterline copie di alcuni documenti dell'archivio come la lettera di Michelangelo scritta a Vasari o quella di Vasari scritta a Cosimo I o la mappa della citt di Siena o i carteggi del nipote. In realt gli eredi Festari sono tornati ad Arezzo con in tasca un progetto per la realizzazione di una mostra, gi presentato al sindaco: Vorremmo esporre le carte in locali del Comune insieme a dei quadri del Vasari per fare un regalo alla citt, ma il sindaco non ci ha risposto. Avete chiesto l'autorizzazione alla Soprintendenza di Firenze? Non serve, l'ente deve solo indicare i modi per garantire la sicurezza del materiale. In ogni caso o la facciamo noi o non si fa. E se fosse la Soprintendenza a voler fare una mostra? Non daremo l'autorizzazione semplicemente perch questa mostra vogliamo farla noi. Il progetto di digitalizzazione? Non daremo il permesso nemmeno per questo. E' la nostra famiglia ad avere la propriet e quindi il copyright, a meno che non vogliano arrivare all'esproprio. Anche se poi abbiamo dimostrato che le immagini gi girano su internet. Ci sono nuove trattative in corso? No comment. Per ora i russi stanno alla finestra. Ma qui va detto che stato montato un fumus per far saltare un affare da 150 milioni di euro a cominciare dal sequestro di Equitalia tre giorni prima della scadenza della prelazione ministeriale, per continuare con la messa in discussione della successione ereditaria o dell'accordo con gli acquirenti russi. Un grave danno fatto a privati. La proposta del Ministero per l'acquisto a 2 milioni e mezzo di euro? Il Ministero non ci ha mai contattai. E' una perizia fuori dal mondo e chi l'ha fatta o un incapace o ha voluto fare un favore a qualcuno. Le cifre di mercato sono enormemente superiori e prevedono un business plan che potrebbe aggirarsi sui 10 milioni di euro all'anno solo esponendo le carte. E il vincolo che lega l'Archivio ad Arezzo? Nessuno lo vuole portare via dalla citt. Nemmeno i russi volevano questo. E' sempre stata una paura creata ad arte per ostacolarci.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news