LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia. Est Capital: Crediamo nel pala cinema
Lorenzo Mayer
Gazzettino - Venezia 8/6/2011

LIDO Il presidente Gianfranco Mossetto ha confermato l'interesse per il nuovo progetto
E intanto il Des Bains pronto alla vendita degli appartamenti di lusso dell'albergo

LIDO. A luglio, inizier la vendita, sulla carta, degli appartamenti, con servizi alberghieri di lusso, che verranno ricavati all'hotel Des Bains. Il professor Gianfranco Mossetto, presidente di Est Capital e del fondo immobiliare che presto potrebbe essere chiamato a fare il nuovo Palacinema, fissa le prime scadenze concrete del progetto Lido. I primi risultati concreti - spiega Mossetto - si vedranno sul Des Bains. Ne verr fuori un "gioiellino" e gi si percepisce un grande interesse, il mercato c'. Dalla Mostra del cinema ad oggi abbiamo ricevuto circa 300 manifestazioni di interesse. E, pur non avendo dato ancora il via ufficiale alle vendite, possiamo dire che circa il 10 per cento della disponibilit, siamo in una fase di trattativa ben avviata. Per le consegne, invece, ci vorranno poi circa un altro anno e mezzo di lavori. Al Lido per la cerimonia di consegna della Bandiera Blu, il professor Mossetto fa il punto sullo stato di avanzamento del progetto. Qualcosa finalmente si sta muovendo - annota - ma ci vorr circa ancora un anno per vedere i primi risultati. Mi auguro, intanto, che entro la fine del 2011 possa definirsi tutta la vicenda relativa all'ex ospedale al mare e le varie adempienze contrattuali. E che si capisca come si proceder per il Palacinema. Anche per il nuovo Palazzo, dunque, sembra pronta l'entrata in campo. Ci hanno chiesto di dimostrare il nostro interesse - afferma il presidente - e noi ci crediamo. Poi, non dipende da noi se siamo, tra i potenziali investitori privati, gli unici a farlo. Il progetto Lido per, in questi mesi, spesso cambiato. Noi, fin dall'inizio, circa tre anni fa, abbiamo espresso con chiarezza tutto il nostro piano - afferma - che poi ci pi volte cambiato da sotto gli occhi. Ad esempio abbiamo scoperto di aver comprato solo l'ottanta per cento di quello che pensavamo di aver acquistato (il riferimento all'area della Favorita ndr), poi ci si messo l'amianto, scoperto nel sottosuolo, il Palazzo del cinema che doveva essere un investimento pubblico e che invece ora sappiamo dovrebbe essere portato avanti dai privati. Mossetto ribadisce le linee guida del piano. I francesi, ormai alcuni decenni fa, ci hanno insegnato che occorre partire da un programma di fondo, e sulla base di questo, si attua poi un progetto che possa realizzarlo. Per il Lido si tratta di un'insieme di strutture che possano funzionare non pi solo stagionalmente, ma undici mesi all'anno, ad esempio con il congressuale. E in questo contesto si inserisce anche la nuova darsena. Four Seasons sembra, per, ormai fuori dalla futura gestione dell'Excelsior. Non vero - assicura Mossetto - certo oggi come oggi nessun operatore di livello verrebbe al Lido per gestire un albergo a due passi da una voragine con l'amianto. Ed anche il piano di interventi strutturali sull'Excelsior, e la data di avvio, dipender proprio di cosa ne sar del Palacinema. Un'ultima digressione sulla citt e sul fondo immobiliare del Comune. Sta andando bene - chiude il professore - stiamo chiudendo la trattativa su due palazzi molto importanti.



news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news