LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Beni culturali, duello tra Urbani e Settis
Daniele Lepido
Avvenire 25 FEB 2003


Per la prima volta, sul palco, in un testa a testa frizzante, tra punzecchiature e risposte mordaci. Si sono incontrati ieri, nell'Aula magna dell'Universit Bocconi di Milano, il ministro dei Beni e delle Attivit culturali Giuliano Urbani e Salvatore Settis, direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa per confrontarsi sul tema della Valorizzazione del patrimonio culturale.
Nemici per la pelle da quando Settis ha pubblicato lo scorso novembre un libretto al fulmicotone, Italia S.p.A., edito da Einaudi, per denunciare lassalto al patrimonio pubblico. Un processo, quasi una linea della politica italiana degli ultimi venticinque anni (Paradossalmente da quando fu istituito il ministero dei beni culturali, nel 1974); Un vero e proprio tentativo di smantellamento della secolare cultura della conservazione e della memoria del nostro patrimonio a cui hanno contribuito anche ex ministri del centro-sinistra, come Valter Veltroni e Giovanna Melandri.

Un jaccuse senza sconti contro la Finanziaria 2002 che ha aperto ai privati la gestione di parchi e musei; un monito contro la legge Tremonti dello scorso giugno che rende possibile l'alienazione del patrimonio dello Stato mediante la costituzione di due societ, la Patrimonio S.p-A. e la Infrastrutture S p A. Urbani, che ha risposto prontamente alle stilettate del rivale con libro-intervista (// tesoro degli italiani, Mondadori), respinge le semplificazioni e tenta di gettare acqua sul fuoco delle polemiche, le stesse divampate gi nell'estate scorsa Sbagliano quelli che sono convinti che ora il Colosseo o la Fontana di Trevi potranno essere venduti a qualche turista facoltoso.
E continua: Non si pu neanche parlare di privatizzazioni vere e proprie, quanto di gestioni in concessione, nessuno stravolger i nostri gioielli di famiglia, i pezzi d'arte pi belli. E poi la conservazione garantita dall'esercizio della tutela, non dalla propriet.

Settis sul punto scettico. La legge, secondo lui, crea un precedente pericoloso e abbatte la sacrosanta barriera tra patrimonio culturale di appartenenza dello Stato, quindi inalienabile, e ci che dello Stato non .

Ma per vendere i gioielli di famiglia, come li chiama Urbani, ci voglio le firme congiunte dei due ministri, dell'Economia e dei Beni culturali, insieme con la supervisione dalla Corte dei Conti e del Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica). Per Settis, inoltre, secondo la nuova legge, la tutela del patrimonio si avventura in una sorta di triangolo delle Bermuda fra Stato, regione e privati, senza contare altri interlocutori, prima fra tutti la Conferenza episcopale con importantissi*-mi beni di propriet ecclesiastica. Dobbiamo essere coraggiosi e puntare sul futuro - rincalza Urbani; non possibile che un Paese come il nostro, visitato ogni anno da oltre 160 milioni di turisti, investa nei beni culturali solo lo 0,17% del Pii. Settis a questo punt annuisce, . per riprendere poi il filo del discorso: II patrimonio culturale non un gruzzolo nel salvadanaio, da spendere se occorre, ma la nostra memoria, la nostra anima, che nessuna legge dovr mai portarci via.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news