LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - Metro C, lallarme dei sindacati "Cantieri fermi, al via i licenziamenti"
GIOVANNA VITALE
SABATO, 07 MAGGIO 2011 LA REPUBBLICA - Roma

Stop di due anni agli scavi. A rischio la tratta Colosseo- Clodio da realizzare in project financing


Senza pi soldi, con i fondi Cipe non ancora arrivati perch varati con due anni di ritardo, la societ Metro C - costituita da Astaldi, Vianini, Ansaldo e Consorzio Cooperative Costruzioni - ha deciso di fermare i cantieri e avviare le procedure di licenziamento per 186 dipendenti, il 60% operai, il resto impiegati. Scelta che avrebbe gi comportato la rescissione dei contratti con due subappaltatori che impiegano altre 230 persone. A renderlo noto sono stati ieri i sindacati, annunciando che a fine giugno, una volta terminato lo scavo fino alla stazione San Giovanni, le macchine TBM, le cosiddette "talpe" che bucano le gallerie, verranno smontate e trasferite in unaltra citt.
Secondo Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil la causa da imputare al dimezzamento dei finanziamenti necessari a proseguire lopera sino alla stazione Colosseo, nonch allenorme ritardo accumulato nellerogazione. La conseguenza sar un drammatico allungamento dei tempi: Tra qualche mese, dopo lapprovazione del progetto esecutivo della tratta T3 San Giovanni-Colosseo, potrebbero iniziare i lavori di sondaggio archeologico e geologico, oltre a quelli propedeutici per lo scavo delle gallerie. Il quale, per, non potr riprendere prima di due anni e mezzo, denuncia il segretario Fillea Roberto Cellini. Uno stop confermato dallassessore alla Mobilit Antonello Aurigemma. Che, dopo aver convocato i sindacati per mercoled, al fine di tutelare gli operai, avvalora in parte la tesi dei confederali: A oggi interamente finanziata la tratta da Pantano a Colosseo, precisa, su cui sono operativi 38 cantieri, mentre le "talpe" arriveranno a San Giovanni a luglio, con un anticipo di due mesi rispetto al cronoprogramma. L, come previsto, si fermeranno per permettere lultimazione della stazione, per poi riprendere dopo circa 18-24 mesi. Due anni di blocco, appunto. E poi? Il buio. Dal momento che il tratto finale Colosseo-Clodio dovr essere realizzato in project financing, ovvero con il concorso di capitali privati. I quali, in cambio, potranno "firmare" per 25 anni le nuove fermate metro (si chiameranno, ad esempio, Coca-Cola piuttosto che Tods), gestirle direttamente e soprattutto costruire cubature, per fortuna lontano dal centro.
Allarmato il presidente di Legambiente Lazio, Lorenzo Parlati, che ha subito scritto una lettera aperta al sindaco Alemanno contro lo stop della pi importante infrastruttura di Roma, pensata per liberare la citt da auto e smog. Sul piede di guerra lopposizione. Lassessore Aurigemma costretto ad arrampicarsi sugli specchi e a non dice la verit, attacca il pd Valeriani. La realt diversa: i finanziamenti della tratta T3 fino al Colosseo sono arrivati dal Cipe con due anni di ritardo, comportando linterruzione dei lavori a San Giovanni con il successivo licenziamento di centinaia di lavoratori. Nessuno era a conoscenza di un fermo di 24 mesi a San Giovanni. Questo perch non era mai stato previsto da nessuno n scritto in alcun documento. Tranchant il collega in Regione Enzo Foschi: Con Alemanno Roma si ferma: le opere pubbliche, la cultura, la raccolta rifiuti e ora pure la metro C. Duro il vicepresidente del Lazio Luciano Ciocchetti (Udc): Se la notizia fosse vera, sarebbe gravissima. Il sindaco smentisca subito. Purtroppo non pu.



news

20-02-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 febbraio 2020

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

Archivio news