LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LIGURIA - Parchi di Nervi, il sogno riparte
MONICA CORBELLINI
SABATO, 07 MAGGIO 2011 LA REPUBBLICA - Genova




Via ai lavori di riqualificazione. Aspettando i Balletti





Una gita ai Parchi di Nervi e un momento conviviale tra focacce e dolcetti, un rinfresco genuino come gli animi di chi vi ha partecipato, benché fossero nientedimeno che il sovrintendente del Carlo Felice, vari assessori (comunali e del municipio di Nervi) e Mario Porcile. Attorno al maestro ci si raccoglie in un anno particolare: l´inventore dei Balletti di Nervi quest´anno compie 90 anni (e siamo certi che il Comune di Genova non perderà l´occasione per omaggiarlo), e tra pochi giorni partiranno ufficialmente i lavori per i restauri dei Parchi. Finalmente si potranno spendere i soldi residui delle manifestazioni Colombiane del ‘92, di cui si iniziò a parlare nel gennaio 2007 e che furono da subito impegnati pro restauro del grande polmone verde di levante. Ecco dunque balzare prepotente all´ordine dei sogni giornalieri l´equazione "Parchi=Festival del balletto": la gita nel verde non è solo un "déjeuner sur l´herbe", ha fatto riaffiorare alla memoria lontani echi di quella che sembra un´altra era geologica, quando Genova era denominata "capitale mondiale della danza". All´incontro nei parchi, voluto dall´assessore al turismo del municipio di Nervi Massimo Alfieri, ha aderito il sovrintendente del Carlo Felice Giovanni Pacor: «C´è volontà da parte del teatro, che finalmente sta uscendo a fatica dal guado, ma ancora niente di definito - ha detto mettendo subito al riparo dalle facili illusioni- Non conoscevo i parchi, pensavo si trattasse di un solo giardino e mi rendo conto della vastità e bellezza, per quanto mi riguarda auspico davvero di poter contribuire a fare ancora grandi cose in un luogo così bello».
Si parla insomma ancora una volta di rilancio del Festival del Balletto. E dalle parole dell´assessore alla cultura del Comune di Genova Andrea Ranieri se ne potrebbero trarre acute speranze: «in fondo riprendere la tradizione può essere un vero simbolo di rinnovamento». A portare i fatti sull´immediato divenire è stato l´assessore comunale Pinuccia Montanari (piano e regolamento del verde), che ha sottolineato come il «primo parco paesaggistico romantico d´Europa sarà ristrutturato secondo canoni filologici, senza dimenticare l´apporto tecnologico necessario ad eventuali svolgimenti di spettacoli». Il che non vuol dire pensare a costruirci un palcoscenico, ma preparare il terreno con cablature tecniche pronte ad eventuali usi "spettacolari". In breve: il 12 maggio scadono in tempi per partecipare alla gara d´appalto, il 18 maggio si apriranno le buste, lasciati i tempi tecnici di rito presumibilmente a inizio autunno il vincitore della gara incomincerà a lavorare nel verde partendo dal Roseto. Nel primo lotto di riqualificazione dei parchi è compreso anche il prato di Villa Groppallo, la porzione scenografica dei parchi dove il Festival nacque 56 anni fa e dove presumibilmente un domani (l´anno prossimo?) potrà tornare la danza nei parchi. Il più cauto (non a torto) resta Mario Porcile: ha diretto 30 festival, ancora oggi nel mondo gli chiedono che fine ha fatto la celebre e, più antica d´Italia, manifestazione dedicata alla danza, »Sono disposto a rilanciare la manifestazione solo per lasciare ad altri il testimone», ha dichiarato. E dopo aver brevemente ricordato i tempi irripetibili dei trionfi, di quando i parchi sembravano "les Champs Elysées" del balletto, ha concluso con un semplice "si può fare tutto e di più, sempre che ci siano i soldi…"



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news