LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - MONTEMURLO. Dopo tre anni il parco torner ad essere fruibile
DOMENICA, 01 MAGGIO 2011 IL TIRRENO - Prato



La bomba sparisce proprio comera arrivata Villa Giamari riapre

E, a sorpresa, senza nessun intervento di bonifica




Giardino di villa Giamari: ennesimo colpo di scena di una vicenda surreale. Dopo tre anni di chiusura forzata il giardino non solo riaprir presto ma lo far pure senza alcun tipo di bonifica. Niente scavi insomma e soprattutto, allimprovviso, sparito pure lordigno della Seconda Guerra Mondiale. Una ricerca storica condotta dal Comune ne escluderebbe la presenza.
Tre anni dattesa e di sospetti. Tre anni di ultimatum, dinvestimenti e di ipotesi di bonifica affidate alla competenza del Genio militare e della Sovrintendenza ai beni culturali. Con un colpo di teatro finale che farebbe impallidire tanti drammaturghi: il giardino di villa Giamari riaprir al pubblico senza bisogno di alcuna bonifica grazie solo ad una ricerca storica. Raccogliendo un gran numero di testimonianze, dirette e desunte da documenti ufficiali, il Comune sarebbe infatti in grado di ricostruire il ruolo di villa Giamari durante la guerra e soprattutto di dichiarare del tutto inverosimile la presenza di un residuato bellico sotterrato nel suo giardino. Dovrebbe essere quindi la fine dellestenuante e surreale storia avviata dal famoso esposto anonimo depositato in Procura nei primi mesi del 2008. Allepoca fu la prefettura a invitare il Comune di Montemurlo a chiudere al pubblico il giardino a verificare la presenza o meno di quanto denunciato. La patata bollente piovuta nel piatto dellallora sindaco Ivano Menchetti quindi passata a Lorenzini, che pungolato dallopposizione ha cominciato a muoversi subito. A Montemurlo sono cos arrivati il Genio militare, la Sovrintendenza e anche unazienda specializzata in opere di bonifica. Sul giardino di villa Giamari sono poi stati investiti almeno 60mila euro in due anni. Fino ai primi giorni di aprile, quando il Prefetto ha dato il via libera alla bonifica escludendo il taglio degli alberi secolari. Adesso tutto si ribalta. Non si scaver proprio niente: a garantire la sicurezza del giardino ci pensa la ricostruzione storica. Manca solo lordinanza di riapertura firmata dal sindaco. Se per la soluzione sempre stata cos facile, lecito forse chiedersi perch nessuno ci abbia pensato prima.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news