LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - LUCCA. Mura e spalti senza pubblicit al vaglio della Soprintendenza la proposta fatta dallOpera
VENERD, 29 APRILE 2011 IL TIRRENO - Lucca





Tiene banco anche la polemica dello spostamento degli stand di Lucca Games dal prato dellex campo Balilla



Un confronto per arrivare al rispetto della normativa

LUCCA. La proposta lha lanciata il presidente dellOpera delle Mura, Francesco Colucci. La Sovrintendenza, per, pronta a raccoglierla: eliminare la pubblicit dalle Mura e dagli spalti. Basta con i cartelloni elettorali, con gli stendardi e gli striscioni che la maggior parte delle volte vengono piazzati senza il parere (obbligatorio e vincolante) delle Belle arti. Com successo la settimana scorsa con i cartelloni del Summer festival, montati e smontati in poche ore allex campo balilla.
Larea dellex campo balilla, fra laltro, anche al centro di unaltra polemica: lo spostamento dei padiglioni di Lucca Games che rovinano il prato degli spalti.
La Sovrintendenza - conferma lingegner Francesco Cecati - pi che daccordo con la tutela massima del monumento. Non potrebbe essere altrimenti, visto che esiste anche un articolo del codice del Beni culturali che vieta la pubblicit sui monumenti o in aree vincolate, in assenza di una specifica autorizzazione del sovrintendente. Certo a questo risultato necessario arrivarci gradatamente, con un confronto nel quale nessuno alzi la voce.
Insomma, per gestire la situazione - sottolinea Francesco Cecati - indispensabile muoversi con delicatezza e anche con pazienza. Ma , comunque, necessario iniziare, viste le richieste in aumento continuo di pubblicit (sotto varie forme) sulle Mura e sugli spalti. Le domande - presentate sia al Comune sia allOpera delle Mura - sono in crescita costante sotto la spinta delle associazioni o dei privati che hanno necessit di promuovere iniziative, eventi e mostre. Ma anche per la pressione delle agenzie di pubblicit. In sostanza, domanda e offerta si incontrano per andare nella stessa direzione: i cartelloni e gli stendardi sulle Mura che hanno un costo non altissimo, in proporzione alla resa e alla visibilit che garantiscono.
Il problema - ammette Cecati - non nuovo, ma necessita di essere governato ora pi che mai, proprio in considerazione dellaumento di richieste. Che quasi mai vengono inoltrate alla Sovrintendenza per lautorizzazione. Questo, per, non il caso, ad esempio, dei padiglioni di Lucca Games che per circa un mese e mezzo invadono gli spalti, in zona ex campo balilla. Lalternativa a questa collocazione - insiste Cecati - necessaria. Capisco la difficolt a trovare una soluzione allinterno della citt (soprattutto in assenza di una Manifattura Tabacchi agibile), ma non si pu pensare di continuare a lungo a tenere le tensostrutture allex campo balilla. Infatti, anche la semina e il ripristino del prato non bastano a rimediare ai danni, oggettivi, causati dalla presenza di strutture cos invasive. Per avere spalti con lerba bella, sarebbe necessario non piazzarci pi nulla. Lintervallo fra unedizione e laltra dei Comics, infatti, non sufficiente a garantire un prato adeguato alla zona vincolata.

RIPRODUZIONE RISERVATA



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news