LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Il museo pi difficile
Andrea Bosco
Corriere della Sera Milano 29/4/2011

Sar pronto per il 2013, parola del sindaco Moratti. E sar bellissimo. Il progetto definitivo del Mac (Museo d'arte contemporanea) firmato da Daniel Libeskind a City Life mozza il fiato. Cinque piani concepiti come la tolda di una nave con elementi che coinvolgono la sezione aurea leonardesca. Al Mac si potr arrivare , grazie alla nuova linea 5 della metropolitana, senza l'automobile. Un edificio che si annuncia di grande impatto emozionale, in grado di rivaleggiare in Europa con l'astronave di Frank Gehry a Bilbao. Un museo che mancava a Milano: anima meneghina, stile newyorkese. Il Comune dopo attenta valutazione sulle difficolt di gestione incontrate da strutture di grandi dimensioni, si risolto per un pi funzionale edificio di media grandezza. Cosa conterr il Mac? Chi lo diriger? Con quali strategie? Per ora le indicazioni sono poche. Si sa che nelle sue sale troveranno spazio molte opere della collezione privata di Claudia Gian Ferrari. E che contatti sono stati avviati con Acacia (Associazione amici arte contemporanea) al pari di gallerie e istituzioni milanesi. Per la direzione, la transizione potrebbe essere gestita da Marina Pugliese, giovane e brillante responsabile del Museo del Novecento. O forse il nuovo direttore uscir da un concorso. Certamente le sinergie andranno messe a punto al pi presto. Un Museo d'arte contemporanea un impegno complicato. Per tante ragioni. Necessita di collezioni permanenti che cadenzino la storia: i Fontana, i Lichtenstein, i Pollock, i Cattelan. Ma deve anche indagare i nuovi talenti, le nuove tendenze. Un Museo d'arte contemporanea deve poter investire al buio, perch quella contemporanea un'arte spesso incerta e in divenire, fatta di pittura, di fotografia, di scultura, di installazioni, di grafica, di performance. A New York, come a Parigi, a Londra come a Berlino. Arte moderna significa anche spazi da reperire. Il Mac avr un suo giardino delle sculture di 1.400 metri quadri, parzialmente coperti. Ma pi in generale sar Milano tutta a doversi aprire all'arte contemporanea, senza censure e senza mugugni. Il Mac dovr essere il motore di una nuova stagione, in una citt che dovr provare a rinverdire la vitalit degli anni Settanta. A Milano serve un Frank O'Hara, il poeta che cant la stagione della Scuola di New York. Ma a Milano serve soprattutto un Leo Castelli, il geniale gallerista inventore del mercato newyorkese. Castelli che convinse il dubbioso direttore del Moma, Alfred Barr, e il recalcitrante consiglio d'amministrazione di quel museo ad impegnarsi sulle opere degli allora semisconosciuti Robert Rauschenberg e Jasper Johns. Un museo che da solo un'opera d'arte (e il Mac lo ) rappresenta una grande opzione. Al pari delle opere esposte. La differenza la fanno, tuttavia, il contesto, il clima di una citt. E il clima Io fanno gli uomini, gli artisti in questo caso. Da sostenere, incoraggiare, tollerare. Per decenni Milano ha costretto all'esilio alcuni dei suoi migliori talenti. Ora, grazie al Mac ha l'opportunit di rimediare.



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news