LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

E le Province puntano al ruolo di coordinatrici
Gianluca Spitella
Il Sole 24 ore 24/2/2003

Nell'ambito degli incontri di Firenze verr analizzato anche il ruolo delle Province nella gestione del turismo culturale. Per farlo si partir dal Rapporto annuale preparato da Federculture e presentato nel luglio scorso, che per l'occasione stato aggiornato. L'indagine, alla quale aveva partecipato il 56% delle Province, evidenziava come la spesa per la cultura, rappresenti il 5,84% dei bilanci provinciali, in un quadro regionale estremamente variegato. Si ripartiti, dunque, da quelle basi e si sono prese in considerazione le strutture e le attivit di cui le Province hanno la propriet o la gestione.

Le strutture. Spesso appartengono alle amministrazioni da lungo tempo e le Province si trovano a gestirle e valorizzarle. Su un campione di 60 intervi ste, 40 Pro vince hanno segnalato di possedere 64 strutture, con una maggiore presenza nell'area regionale lombarda (con 11 strutture nelle 8 Province) e una pi alta concentrazione in Campania (con 10 strutture nelle 3 Province). Si tratta in maggioranza di biblioteche e musei, palazzi storici e pinacoteche, ma vi sono anche teatri e chiostri e addirittura qualche chiesa.

La gestione. L'analisi delle forme di gestione adottate ha evidenziato che in 39 casi si optato per gestioni dirette da parte della Provincia stessa, in 11 per convenzioni tra la Provincia e altri soggetti, in 8 si sono create istituzioni, in 3 societ di capitali e in un caso stato scelto l'affidamento in concessione.
Nonostante una certa inerzia all'innovazione della forma gestionale, vi per una crescente tendenza da parte delle Province ad assumere il ruolo di coordinamento e di raccordo tra gli enti locali e le Regioni, grazie a 18 progetti d'area realizzati m tutta la Penisola. I progetti riguardano: Udine, Como (Isola Comacina), Bergamo (Orobie Bergamasche), Rimini, Ravenna (rete museale), Parma, Bologna (Valle del Reno), Pisa, Arezzo, Pesaro-Urbino (Appennino centrale), Perugia (area nord di Perugia, aree terremotate), Roma (area litorale nord, area Castelli Romani, area monti Prenestini), Frosinone (Sistema museale), Teramo, Avellino, Lecce (Parco dei Trulli), Cosenza e Cagliari (sistema museale e circuito teatrale).

Le attivit. Per quanto riguarda le attivit, le Province spaziano ormai su diversi fronti. Le iniziative realizzate riguardano principalmente: eventi musicali, mostre, spettacoli teatrali di richiamo e valorizzazione delle biblioteche e della lettura. Nella gestione degli altri servizi pubblici locali il ruolo prevalente in gener giocato dai Comuni come proprietari delle aziende, ma per il turismo culturale stanno affermandosi anche tendenze differenti. Le esternalizzazioni frequentemente sfruttano economie di scala integrando aree geografiche e soggetti fornitori di servizi. In questa graduale espansione degli ambiti di riferimento del turismo (effettuato, per esempio, attraverso le card tunstiche e le convenzioni con gli operatori), le Province arrivano a giocare un ruolo importante, ponendosi spesso come punto di raccordo e coordinamento rispetto a una miriade di Comuni (spesso medio-piccoli).
Il tema della gestione finisce quindi con l'intrecciarsi strettamente con quello del decentramento amministrativo e della suddivisione delle risorse, aspetto particolarmente rilevante alla luce dei tagli ai trasferimenti operati con la Finanziaria.



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news