LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Fondazione Ansaldo perde la sede
Enzo Galiano
Il Secolo XIX 23-OTT-2004

Villa Imperiale Casanova, gioiello architettonico e futuro simbolo della rinascita di Campi, non ospiter pi l'archivio storico Arnaldo. La dimora cinquecentesca di corso Perrone, che dalla collina di Coronata domina i trenta ettari di aree ex Italsider trasformate in polo produttivo e commerciale, sar messa in vendita da Sviluppo Italia, proprietaria dell'edificio. Tramonta, per problemi economici, il vecchio progetto di trasformare la villa in un polo culturale e scrigno della storia industriale non solo del ponente cittadino.
Nessuno degli enti coinvolti nell'iniziativa — Comune, Sviluppo Italia e Fondazione Ansaldo - dispone delle risorse necessarie al restauro della storica residenza.
Il Comune avrebbe potuto solo acquisire la struttura rinunciando a una parte degli oneri di urbanizzazione dovuti dalla Societ per la bonifica e la valorizzazione Aree Industriali (80 per cento Sviluppo Italia, 20 per cento Filse) e legati alla realizzazione dei primi insediamenti a Campi. In pi, Tursi avrebbe messo sul piatto anche una porzione di corso Ferrane (una "fascia" di circa un chilometro e mezzo in corrispondenza della villa) che Sviluppo Italia avrebbe adibito a parcheggi.
L'operazione di permuta alla fine non andata in porto. La ragione principale che, una volta inserita la villa nel patrimonio comunale, nessuno - come detto - avrebbe avuto i soldi per ristrutturare e attrezzare la struttura a sede della Fondazione Ansaldo. Non solo: La permuta - aggiunge l'assessore alle manutenzioni Valter Seggi — sarebbe stata molto svantaggiosa per il Comune perch quel tratto di corso Perrone, seppure non sia strategico dal punto di vista viario, paragonabile ad una vera autostrada rispetto alle utenze del sottosuolo. Da l passa, ad esempio, una delle condotte principali del metano gestite da Amga. Su Villa Imperiale Casanova, in passato, avevano messo gli occhi anche Provincia, Universit e Assindustria per farne rispettivamente la sede dell'istituto alberghiero Bergese, di un corso di laurea breve in Beni culturali e di una scuola di formazione per quadri aziendali. L'ultima ipotesi, avanzata un anno fa dal Comune, prevedeva appunto il trasferimento nella stessa villa dello sterminato patrimonio storico della Fondazione Ansaldo: 3.000 filmati, 200 mila progetti di navi e macchine belliche, 300 mila tra fotografie e immagini d'epoca che testimoniano il grandioso passato industriale della citt, scandito dalla presenza di grandi gruppi quali Ansaldo, Italsider, Costa, Bombrim, Finmare, Fincantieri, Gaslini, Uva, Ferrane.
Villa Imperiale Casanova sarebbe stata la sede ideale per custodire e valorizzare questo prezioso materiale, sospira Alessandro Lombardo, direttore della Fondazione Ansaldo, l'ente pubblico-privato che oggi ospite di Finmeccanica a Villa Cattaneo dell'Olmo, sempre in corso Ferrane. Una parte dell'archivio si trova depositato in un centro specializzato di via Renata Bianchi. Villa Imperiale Casanova doveva diventare un centro di eccellenza per lo studio e la divulgazione della nostra storia industriale - ricorda Lombardo — In quest'ottica, si pensava di recuperare la mostra sul Saper Fare.
La riqualificazione della villa e del parco circostante non sono a rischio, sottolinea un portavoce di Sviluppo Italia: La residenza potr essere messa sul mercato e diventare la sede direzionale di qualche azienda. Ma ci non pregiudica il piano di risanamento di quella parte di collina gi concordato con la pubblica amministrazione. Tra le ipotesi pi suggestive, ci sono il rilancio del celebre "bianco" di Coronata, la trasformazione delle gallerie sotterranee in cantine per il deposito delle bottiglie di vino e il recupero dei giardini all'italiana attorno alla villa.




news

15-01-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 gennaio 2019

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

Archivio news