LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MICHELANGELO, LARTE E ILMERCATO
Pietro Folena - Tomaso Montanari
CORRIERE FIORENTINO 20 nov 2010 Firenze


Caro direttore,

la passione del professor Tomaso Montanari e le ragioni che la animano sono preziose e nobili. Tuttavia sul Corriere Fiorentino del 10 novembre (Se Michelangelo fa da sponsor al prodotto Roma) si scagliano contro unistituzione, Casa Buonarroti, e una persona, Pina Ragionieri, che di quella passione e di quelle ragioni sono lespressione piena. Non sopporto anchio le ostensioni di opere darte, n la volgarit commerciale di alcune operazioni (sicuramente il professor Montanari ricorda la pubblicit, non so da chi autorizzata, per lottimo prosciutto crudo toscano con limmagine del David di Michelangelo). Ma stiamo al punto.

Casa Buonarroti, grazie alla professoressa Pina Ragionieri che da 26 anni la dirige, ha trovato il modo di finanziare la propria attivit museale e di ricerca, a fronte dei pesantissimi tagli pubblici, diventando nei tempi recenti un luogo pi visitato e pi conosciuto. Laccordo con lOpera di Santa Croce e quello con lassociazione culturale MetaMorfosi, che presiedo, sono interventi che coniugano il massimo rigore filologico e scientifico con una nuova capacit divulgativa di opere, di testi, di carte sconosciuti al grande pubblico e talvolta persino ad alcuni studiosi. Esempio di questo rigore e di questa capacit divulgativa la mostra di Michelangelo che si conclusa qualche settimana fa allArcheologico di Napoli, e che penso che Montanari, che nellUniversit di quella citt insegna, non avr perduto. Disegni, carte e testimonianze sulla vita di Michelangelo accanto ai grandi gruppi statuari dellantica Roma raccolti dalla famiglia Farnese e della cui sistemazione Michelangelo si occup. Questo vuol dire che lesposizione di unopera unica di per s riprovevole? Il grande successo dellesposizione in corso ai Capitolini di Roma, in una sala carica di riferimenti michelangioleschi e in un contesto architettonico in cui Michelangelo ha operato, del bozzetto I due lottatori, corredata da un catalogo scientifico unico, esalta una piccola opera sconosciuta al grande pubblico. E cos, il prestito di un disegno a Londra, con finalit culturale, non commerciale, di annuncio di grandi esposizioni michelangiolesche nella Capitale, vicini al cinquecentesimo anniversario dellinaugurazione della volta della Cappella Sistina, in rigoroso rispetto di tutte le norme di sicurezza, e con un grande apprezzamento della critica e del pubblico, non pu essere confusa col prosciutto crudo sponsorizzato dal David n con mostre di dubbio rigore scientifico, malgrado portino con s firme di autorevoli studiosi. Certo: si pu e si deve chiedere ai partner istituzionali, in questo caso il vicesindaco di Roma, grande sobriet quando sono responsabili di piccoli ma preziosi eventi come quello londinese. Ma si deve riconoscere che nel caos dei beni culturali italiani c una piccola perla, Casa Buonarroti, che, grazie principalmente alla sua Direttrice, senza vendere lanima al diavolo, e senza far deperire nella polvere e nel silenzio i suoi capolavori, riesce a svolgere bene una missione di conservazione, di tutela e di promozione della conoscenza del proprio inestimabile patrimonio.

Pietro Folena

Presidente di MetaMorfosi



In questo singolare Paese pare non ci debba essere alternativa tra un silenzio conformista e lo scagliarsi contro qualcuno, o qualcosa. Ebbene, non ho mai inteso scagliarmi contro Casa Buonarroti (un museo serio, come ho scritto), n tantomeno contro la persona di Pina Ragionieri. Ho invece espresso e mi pare motivato il mio netto dissenso verso una singola iniziativa.

Credo che le mostre debbano nascere dalla viva ricerca degli storici dellarte, non dalle esigenze del mercato. E credo che il proliferare di cooperative, associazioni culturali, societ di servizi dedite a sfornare mostre induca imusei (anche quelli seri, ahim) a prestarsi ad operazioni pi utili ai bilanci di quelle imprese che non alla promozione della conoscenza e della cultura.

Infine, mi stupisce un poco che un osservatore ma a questo punto dovrei dire un protagonista? del mondo culturale della finezza di Pietro Folena (che conoscevo e apprezzavo per la sua esperienza politica) sia pronto a fare proprio il trito e pericoloso luogo comune per cui le opere dei musei, quando non si esibiscano a rotta di collo nel luna park degli eventi, starebbero a languire nella polvere e nelloblio.

Giustappunto lopera di Pina Ragionieri, cos benemerita per tante lodevoli iniziative culturali che hanno portato il pubblico allinterno dell'importante istituzione che dirige, avrebbe dovuto dimostrargli che vero esattamente il contrario.

Tomaso Montanari



news

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

16-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 agosto 2019

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news