LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Gli affreschi e i mosaici di Stabiae in attesa del restauro che non ci sar
ANTONIO FERRARA
VENERD, 19 NOVEMBRE 2010 LA REPUBBLICA - Napoli

A 30 anni dal crollo per il terremoto, il colonnato di Villa San Marco resta una ferita aperta


Il caso della Schola armaturarum di Pompei visto da qui un evento annunciato

La copertura di canne poggiata alla parete del portico di Villa San Marco affrescata. Per proteggere dai raggi del sole quanto resta di uno splendido ambulacro qui, sulla collina di Varano, a trentanni dal terremoto, altro non c. Benvenuti nellantica Stabiae, sei chilometri da Pompei, dove il crollo dello splendido colonnato spiraliforme nel 1980 ancora una ferita aperta. I pezzi delle colonne in mattoni sono disseminati nel giardino, gli stucchi a spirale in giallo e bianco sono stati recuperati e chiusi nei depositi. E sotto le tettoie rette dai tubi Innocenti, metri quadrati di affreschi e mosaici aspettano un restauro che forse non arriver mai. Tra i frammenti in giallo e rosso, solo aghi di pino e foglie secche: gli affreschi, distesi come allobitorio, suggeriscono limmagine di unarcheologia ufficiale che si arresa al degrado. Sono in corso, vero, i lavori di "Restauro delle coperture e degli apparati decorativi", appaltati dal Commissariato agli scavi di Pompei nel 2009 per un importo di un milione di euro, ma gli interventi riguardano al momento soltanto un lato del peristilio inferiore, dove verranno collocate nuove travi in legno e tegole a copertura dellambulacro affrescato. Poco pi in l, nella stanza 48 che serviva ad accogliere quanti accedevano alla villa dalla sottostante marina, piove sul pavimento: le lamiere zincate non riescono pi a proteggere i mosaici.
Basta girare tra gli ambienti della dimora di lusso riportata alla luce da Libero dOrsi tra 1950 e 1962, per accorgersi che il crollo della Schola armaturarum visto da Stabiae non altro che un evento annunciato. La stanza 37 ha una finestra sul panorama del golfo: qui, nel 1957 furono rinvenute due preziosissime tazze in ossidiana, decorate con motivi egittizzanti, oggi conservate al Museo nazionale di Napoli. I proprietari della villa erano ricchi patrizi. Oggi lambiente ospita qualche anfora e cassette di materiali archeologici, mentre al centro della stanza un puntello in tubi Innocenti regge un solaio (moderno) che rischia di crollare.
A Stabiae, in controtendenza con quanto denunciano da anni archeologi come Andrea Carandini e PiergiovanniGuzzo, si portano alla luce strade e ambienti della citt sepolta dal Vesuvio, mentre la villa necessita di interventi di restauro. Di conservazione programmata, neanche a parlarne. Anche qui, il commissariato guidato dal prefetto Profili prima e da Marcello Fiori ha fatto la sua parte. Nella programmazione 2008-2010 della soprintendenza prevista una spesa di 900 mila euro per la sistemazione e il recupero dellantico ingresso della marina, a fronte di appena 250 mila euro per la sistemazione e il restauro dei mosaici di Villa Arianna e Villa San Marco.
Ma quello che pi grave che proprio a San Marco sono stati anche realizzati dei veri e propri capannoni su suolo archeologico per ospitare i servizi aggiuntivi, ma tutto fermo. I locali dovevano essere pronti due anni fa, li ha finanziati lassociazione delle casse di risparmio, ma per ora restano gli scheletri in acciaio e cemento, e un pessimo impatto sul paesaggio, proprio in una zona dove labusivismo edilizio ha distrutto un ecosistema. Una zona della villa oggi interessata dal rifacimento delle coperture, ma in giro il degrado impressionante: piove nelle stanze, affreschi in frantumi abbandonati da 30 anni che aspettano di essere restaurati, vasi in frammenti depositati nelle stanze della villa.



news

17-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news