LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE - LARCHITETTURA DI DOMANI
FABRIZIO ROSSI PRODI
GIOVED, 18 NOVEMBRE 2010 LA REPUBBLICA - Firenze





Non ha mai avuto senso porsi lalternativa: conservazione o innovazione. Lunica saggezza che non esiste questa senza quella, come sanno bene i nostri imprenditori di maggior successo


Alla kermesse di Florens e ai suoi stimoli per destare la citt dal suo sonno inesauribile, sembra rispondere lottavo convegno sullIdentit dellArchitettura Italiana, che si apre oggi a Firenze: cinquanta architetti, fotografi e storici confrontano i loro progetti e pensieri sul futuro dellarchitettura, della citt e dei paesaggi. Da tempo questi convegni fiorentini sullIdentit avevano annunciato la crisi di un esagerato formalismo architettonico, fatto di lussuose trasparenze e high-tech, frutto della globalizzazione comunicativa di web, riviste e tv, non meno che della globalizzazione finanziaria. E come i derivati e i subprime, cos anche i prodotti di questo vacuo e costoso estetismo architettonico, di questo individualismo esibizionista, sono recentemente crollati, rivelandosi privi di rapporti veri con la societ, con i bisogni degli uomini e con le risorse disponibili.
Proprio per interrogarsi su queste degenerazioni, dieci anni fa un gruppo di giovani docenti della Facolt di Architettura di Firenze, stanchi della crisi di questa Scuola e desiderosi di riportarla al centro del dibattito nazionale, idearono questi convegni sullIdentit dellArchitettura; il loro fine era ritrovare i principi del buon fare, per rispettare lambiente, gli spazi e i caratteri delle nostre citt, la nostra cultura e, in fondo, il nostro modo di vivere e di pensare. E da qui, ritrovare il gusto dellinnovazione, della fantasia, insomma del progetto. Perch non ha mai avuto senso porsi lalternativa: conservazione o innovazione. Lunica saggezza che non esiste questa senza quella, come sanno bene i nostri imprenditori di maggior successo.
Del resto questi convegni sullIdentit avevano mostrato che gli spazi della citt e le architetture hanno alcuni principi profondi resistenti, legati alla cultura, ai caratteri dei luoghi e alla misura degli spazi; questi principi attraversano il tempo e vengono continuamente rinnovati, in una dialettica che forma la nostra identit architettonica, insieme allidentit civile e culturale. Rispettare questi principi nel progetto della citt e rielaborarli senza tradizionalismi, una strategia molto pi di successo, che non abbandonarsi alla creativit senza regole o, al contrario, soggiacere alle mille leggi contraddittorie, che in questo paese umiliano la progettualit, senza assicurare la conservazione dei nostri beni culturali o della qualit urbana.
Davanti a noi si profila uno scenario incerto, ma diverso dal formalismo individualistico che ci ha ossessionati per trenta anni, e credo che torneremo a parlare di risparmio, di funzioni, di societ, di scienza, di concretezza, e soprattutto di etica e responsabilit nei confronti della citt, dei paesaggi e delle nostre radici culturali. In fondo, anche questo uno sforzo per la sostenibilit, cio per lasciare ai nostri figli un patrimonio culturale e una qualit urbana che non siano inferiori a quelli che abbiamo ereditato.
Allora mi fa piacere che questo convegno si svolga eticamente un po in disparte dalle ribalte comunicative, nella mezza luce della ricerca vera e non dello spettacolo. A proposito, mettere un prato in piazza del Duomo non un po come asfaltare piazza dei Miracoli o interrare il Canal Grande? Continuo a chiedermelo.



news

17-02-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 febbraio 2020

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

Archivio news