LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BOLOGNA - Aree militari, il business contestato
VALERIO VARESI
MERCOLED, 17 NOVEMBRE 2010 LA REPUBBLICA - Bologna

In vendita un patrimonio da 65 milioni. Sit-in delle Rdb alla Mameli


Se le gare andranno a buon fine lamministrazione conta di incassare circa 10 milioni

Il 15 e il 20 dicembre le ex caserme saranno assegnate al miglior offerente


La corsa alla grande asta delle aree militari cittadine, un affare da 65 milioni, parte con la protesta dellUnione sindacale di base (Usb) davanti alla caserma Mameli in piazza di porta San Felice per quello che, a giudizio dei contestatori, lennesimo furto alla collettivit motivato dal Comune con lesigenza di fare cassa. Marted prossimo, nel corso di un convegno alla pinacoteca di via Belle Arti a cui parteciperanno lAgenzia del demanio, il Comune e la Soprintendenza ai Beni architettonici, sar spiegato il piano di valorizzazione delle aree abbandonate dallesercito. Il tutto in attesa della scadenza dei bandi che dovranno designare i nuovi acquirenti. Sul mercato finiranno otto aree di varia grandezza e di diversa importanza urbanistica. I pezzi forti sono rappresentati dalla "caserma Sani" (zona Stalingrado) che prevede un prezzo base dasta di 41,9 milioni avendo una disponibilit edificatoria di 54 mila metri quadrati, dalla "caserma Masini" (tra le vie Orfeo, Borgolocchi e Santo Stefano) con prezzo base di 13,42 milioni e "lex teatro della caserma Minghetti" tra le vie Castelfidardo e Capramozza con un valore di 3,8 milioni. Questi tre primi immobili, i pi rilevanti dal punto di vista del pregio, saranno messi allasta il 15 dicembre prossimo. A essi si aggiungeranno lex polveriera Val dAposa, il tassello di maggior valore (1,188 milioni), il complesso dell "ex direzione lavori" (486 mila euro) nella zona di via Triumvirato, il compendio di monte Paderno, la "caserma Mameli" (831 mila euro) e la postazione "Ctb San Pancrazio" (703 mila euro). Questi ultimi immobili andranno allasta il 20 dicembre.
Le aree militari messe in vendita sono quelle gi inserite nel piano operativo comunale (poc) e negli altri strumenti urbanistici di palazzo dAccursio. Ci ha consentito lavvio dei piani di cessione da parte del Demanio. Si tratta, quindi, di un primo stralcio di otto su diciannove alienazioni complessive. Per ci che riguarda le altre undici, due ex caserme, la "Chiarini" e la "San Mamolo" saranno destinate ad altri usi. La prima occupata dallex Cpt ora Cei (il centro di identificazione ed espulsione degli immigrati clandestini), mentre la seconda diventer la sede della "Cittadella dei Beni culturali" dove troveranno posto le Soprintendenze bolognesi. Un piano a parte riguarda le grandi aree come la "Staveco", i "Prati di Caprara" o la "ex Caserma Mazzoni" le quali, avendo ancora bisogno di un inserimento nei piani urbanistici comunali, saranno lasciati in gestione alla prossima Amministrazione. Se le aste andranno a buon fine, il Comune ricaver dalloperazione il 15% della cifra incassata dal Demanio oltre agli oneri di urbanizzazione. La maggior parte degli interventi saranno di recupero dellesistente in collaborazione con il Comune e la Soprintendenza.



news

17-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news