LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ferrara. Tremonti taglia i fondi per la Shoah
Nuova Ferrara 28/10/2010

Rischia il libro ebraico. Franceschini: il museo al sicuro
Allarme da Roma sul fronte delicato del Museo dell'ebraismo e della Shoah. A lanciarlo stato il senatore democratico Roberto Della Seta, anche se il serata Dario Franceschini lo ha in parte ridimensionato. Un'autentica vergogna - ha tuonato Della Seta - Berlusconi e Tremonti con l'ultima Finanziaria riducono di oltre il 30% i fondi destinati al Museo nazionale dell'ebraismo italiano e della Shoah di Ferrara, l'unica istituzione museale italiana che si occupi di coltivare e trasmettere la memoria degli ebrei italiani del prezzo che pagarono all'Olocausto. E' la solita logica dei tagli lineari tremontiani ma stavolta, denuncia Della Seta, la scelta particolarmente inaccettabile: decurtare uno stanziamento che ammontava a poche centinaia di migliaia di euro significa zero per le finanze pubbliche e invece pesa moltissimo sulla vita e l'attivit del solo museo nazionale italiano dedicato alla Shoah. Mi auguro che il ministro Bondi, al quale ho rivolto un'interrogazione urgente, intervenga quanto prima per riparare questo errore. Si tratta, ha spiegato poi il capogruppo Pd alla Camera, che il progetto del museo lo ha seguito fin dall'inizio, del taglio di un terzo del finanziamento per il funzionamento annuale della Fondazione Meis, che di 750mila euro: Un atto grave, che cercheremo in tutte le maniere di contrastare, ma che per fortuna non pregiudica il progetto in se. Quel finanziamento l, che il pi consistente, viaggia per conto proprio. In effetti i fondi per il funzionamento della Fondazione sono stati utilizzati, ad esempio, per la Festa del libro ebraico (200mila euro), e per gli studi comparativi sui musei ebraici nel mondo. Qualche timore per la prosecuzione della fiera ieri si nutriva, a Palazzo Municipale, anche perch il peso finanziario quest'anno stato tutto sulle spalle del Meis, ma azzardato fare previsioni prima di avere certezze. Sono invece al sicuro, nelle casse della soprintendente Carla Di Francesco, i 12,5 milioni di euro stanziati a suo tempo dal governo per realizzare il museo. Non basteranno, come ha detto pi volte la stessa Di Francesco, ma intanto possono avviare e sviluppare il progetto. Oggi pomeriggio previsto un passo avanti importante: il consiglio di amministrazione della Fondazione, presieduta da Riccardo Calimani, si riunir a Ferrara per nominare, tra l'altro, il quinto componente della giuria incaricata di valutare i progetti. Gli altri quattro giurati sono stati gi nominati dalla soprintendente, quindi, se la scadenza odierna sar rispettata, nel giro di due-tre mesi si dovrebbe scegliere il progetto pi adatto per trasformare l'ex carcere di via Piangipane nella sede del museo. Si tratta del primo atto concreto per quello che dovrebbe diventare il fiore all'occhiello dell'urbanistica ferrarese del nuovo millennio, una sfida di livello davvero europeo. E su questo sar pi difficile per Tremonti mettere becco



news

17-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news