LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Turismo, l'Europa si rimette in cammino
Silvia Costa
Europa 2/10/2010

La scelta del turismo culturale come tema per la Giornata europea del turismo 2010 del 27 settembre stata anche il frutto dell'azione che al parlamento europeo abbiamo avviato con la Commissione e il Consiglio perch l' Ue assumesse una forte iniziativa di rilancio degli itinerari europei, per una nuova strategia sul turismo culturale. In tal modo si messo al centro uno dei settori pi consistenti del turismo europeo sul quale investire con un approccio integrato e multilivello, come previsto dal Trattato di Lisbona. E importante aver individuato, tra i quattro assi della comunicazione sul turismo, la promozione di un turismo sostenibile, responsabile e di qualit, nonch il consolidamento dell'immagine dellEuropa come insieme di destinazioni diversificate. E il tema del rilancio degli itinerari culturali europei, con un'attenzione particolare alla via Francigena, cruciale per il futuro del settore. Gli itinerari culturali sono un prodotto turistico transnazionale per eccellenza e possono aprire la strada a future iniziative legislative per la promozione di prodotti turistici "europei". L'obiettivo fare dell'esperienza degli itinerari un'occasione di collaborazione pi organica con il Consiglio d' Europa, ma anche di sostenere la messa a regime dell'offerta territoriale attraverso il sostegno alla competitivit delle piccole e medie imprese e degli operatori turistici. Si tratta di dare al sistema del turismo culturale il segnale che la Ue intende investire in questo settore nell'ambito della strategia di uscita dalla crisi. Perch dalla crisi economica e occupazionale si esce anche valorizzando competenze, vocazioni territoriali, sviluppo rurale e dei piccoli centri, con articolazione dell'offerta ricettiva, del patrimonio culturale e naturale, della produzione artistica, delle tradizioni enogastronomiche. I grandi itinerari europei definiti dal Consiglio d'Europa sono uno straordinario patrimonio da valorizzare e costituiscono dei vettori transnazionali di un nuovo modo di concepire il turismo, ma sono anche una nuova risposta in tema di politica culturale. Infatti molte analisi ci dicono che nella attuale crisi i consumi culturali sono gli unici a non essersi ridotti. Eppure la voce cultura una delle prime ad essere tagliata da diversi governi, a partire da quello italiano. E un paradosso, se si considera come sia soprattutto la cultura oggi a motivare e ad ampliare una nuova domanda di turismo e come offerta culturale possa costituire lo stimolo di una nuova fase dello sviluppo sostenibile e di qualit. Certo, il turismo culturale nella Ue ancora orientato in gran parte sui centri storici o i grandi eventi e facilitato dall'offerta low cost, ma in atto una profonda trasformazione che vede una ricerca di esperienze culturali e ambientali pi dinamiche. Insomma, potremmo dire che alla cultura dell'evento si sta sostituendo quella di un'esperienza da vivere, alla fretta si contrappone la riscoperta della lentezza. In tale contesto, si collocano crescenti realt di giovani e meno giovani, di associazioni amatoriali, spirituali o sportive che rendono vivi gli itinerari culturali, accanto alla ricerca di un'identit europea fatta di dialogo interculturale e conoscenza dell'altro. Insomma, gli itinerari culturali, come la via Francigena, possono diventare gli assi di una nuova strategia europea che ponga al centro un approccio integrato fra turismo, cultura, ambiente e sviluppo sostenibile, a livello sia comunitario che territoriale. In questo quadro si inserisce la passeggiata che il 9 e 10 ottobre faremo sulla via Francigena in provincia di Siena con altri parlamentari, rappresentanti del Consiglio d'Europa e lassociazione delle vie Francigene. Per dire che l'Europa si rimessa in cammino.



news

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

16-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 agosto 2019

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news