LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Furto alle terme di Fontongianus. Sparita una scultura archeologica
Enrico Carta in collab. con Maria Antonietta Cossu
Nuova Sardegna 17/9/2004


FORDONGIANUS. Forse finir nella piscina di qualche villa a cinque stelle extralusso. Oppure servir ad abbellire qualche collezione privata di instancabili ammiratori di opere d'arte. Di sicuro ci vorr una grossa mazzetta di euro per acquistare la scultura a forma di pantera che i ladri hanno fatto sparire, nella notte tra martedi e mercoled, dal complesso archeologico delle terme romane.
Gli esperti la chiamano protome (testa umana o animale, in rilievo usata nell'arte antica come elemento decorativo di strutture architettoniche e sculture) e faceva parte dell'antichissima (V o VI secolo dopo Cristo) e preziosissima decorazione di una piscina delle terme ad acqua sulfurea, conosciuta dai romani sin dai primi secoli della loro dominazione in Sardegna.
Ma per i ladri, probabilmente, le parole ricercate e le indagini storiche sull'origine di quella testa di pantera, dalla quale sgorgava acqua a temperatura elevata, hanno poco interesse. Su una cosa per non si sbagliavano: la scultura ha un valore storico inestimabile e sul mercato clandestino dei reperti archeologici pu fruttare parecchi soldi.
Cos, marted sera, coperti dal buio sono arrivati in auto e non hanno avuto difficolt a scavalcare la recinzione che protegge lo stabilimento termale di epoca romana. Una volta dentro non hanno certo usato il guanto di velluto, bens un crick di automobile e un piede di porco per divellere la scultura in trachite che raffigurava la testa di una pantera. Qualcosa o qualcuno per potrebbe averli disturbati durante le operazioni, perch nella fuga hanno lasciato proprio gli arnesi del mestiere a due passi dal luogo in cui avevano messo a segno il colpo. Quindi sono spariti, assieme alla pregiata scultura, in ottimo stato di conservazione, ritenuta dagli esperti un manufatto di epoca bizantina.
Di tempo per nascondere a dovere la statuetta ne hanno avuto tantissimo. Della misteriosa sparizione infatti ci si accorti soltanto nel tardo pomeriggio di mercoled, quando alcuni soci della cooperativa Forum Traiani stavano operando all'interno del complesso termale. Per tutta la mattinata infatti erano stati impegnati in operazioni di pulizia in una collinetta del sito archeologico, a una certa distanza dalla grande piscina d'acqua sulfurea.
La telefonata ai carabinieri partita subito, ma era gi troppo tardi per mettersi sulle tracce dei ladri d'antichit. Un punto di partenza per le indagini ce l'hanno proprio nel crick e nel piede di porco. Dimenticati durante una fuga precipitosa o forse lasciati l perch la scultura pesa parecchio e per trasportarla e caricarla dentro un'auto serve la forza di pi di due braccia?
Fatto sta che adesso la pantera di Fordongianus pronta per diventare un pezzo pregiato del mercato clandestino e il rischio che possa essere facilmente venduta dai trafficanti di reperti archeologici e finire magari lontano dal luogo in cui stata rubata. E suonano come una beffa le richieste fatte dal sindaco di Fordongianus, Efisio Demartis, per istituire un servizio di sorveglianza del complesso termale. Sino ad oggi l'unico controllo viene infatti effettuato dai componenti della cooperativa Forum Traiani, che vi lavora ma per promuovere manifestazioni culturali.



news

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

20-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news