LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il sovrintendente Rossini con le valigie
Enrico Tantucci
la Nuova Venezia 17/9/2004

Il sovrintendente con le valigie in mano. Tra pochi giorni l'architetto Giorgio Rossini, da circa due anni alla guida della Soprintendenza ai Beni Ambientali e Architettonici di Venezia, potrebbe lasciare il suo incarico. Con l'entrata in vigore del decreto attuativo sulla riorganizzazione e il nuovo codice del Ministero dei Beni Culturali, dovrebbe scattare l'avvicendamento,
ormai deciso a Roma. A ispirarlo - secondo quanto si dice in Via del Collegio Romano, sede del Ministero - sarebbe in particolare il suo predecessore Roberto Cecchi, ora direttore di dipartimento per i Beni Culturali e Paesaggistici. A Rossini sempre secondo i si dice si rimprovererebbe una gestione un po' ondivaga dell'importante ufficio veneziano.
A decidere formalmente la sua sostituzione dovrebbe comunque essere il nuovo direttore generale per i Beni culturali e paesaggistici del Veneto Pasquale Bruno Malara, in. carica da pochi mesi.
Per una serie di questioni, Rossini stato spesso, soprattutto nell'ultimo anno, nell'occhio del ciclone. L'ultima vicenda quella che riguarda la gestione di Piazza San Marco, con la concessione alla Dreamworks del prestigioso spazio che avrebbe, per, ricevuto il placet da Roma, nonostante qualche perplessit dello stesso Rossini, con i conseguenti danneggiamenti ai masegni della delicata pavimentazione marciana, provocati dal peso eccessivo di macchinari e strutture installate dalla casa cinematografica statunitense. Un via libera destinato a ripetersi, tra pochi giorni, per il passaggio a San Marco di cavalli e carrozze per le riprese di un'altra megaproduzione statunitense, come il Casanova della Walt Disney. Ma polemiche molto forti avevano provocato anche l'annuncio del sovrintendente di voler allontanare le grandi navi da crociera dal Bacino di San Marco, applicando il nuovo Codice dei Beni Culturali varato dal ministro dei Beni Culturali Giuliano Urbani. A polemizzare con Rossini, in questo caso, era stato soprattutto il presidente
dell'Autorit Portuale Giancarlo Zacchello, affermando che il provvedimento non sarebbe mai stato applicato.
E per ora, nonostante annunci e ultimatum, per il Bacino di San Marco tutto rimasto come prima. Ma a far discutere, nelle ultime settimane, anche un'altra iniziativa di Rossini.
Quella di entrare a far parte della commissione selezionatrice del progetto vincente per la costruzione del nuovo Palazzo del Cinema della Biennale nell'area del Garden al Lido, quando gi infuriava la polemiche sollevate da cittadini, associazioni ambientaliste e cittadini lidensi per l'abbattimento dell'area verde, attualmente sottoposta a vincolo. In un anno
obiettivamente sfortunato per la Soprintendenza veneziana segnato anche dai recenti danneggiamenti a colpi di martello da parte di uno psicolabile di uno dei capitelli originali di Palazzo Ducale e a corto di fondi e di personale l'ormai probabile sostituzione di Rossini sembra comunque non essere un provvedimento di routine, dopo solo un biennio. Anche alcune pur caute prese di posizione dell'architetto come l'istruttoria negativa sul progetto Mose, firmata dal sovrintendente avrebbero contribuito a creare il clima che sta determinando l'addio.



news

15-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news