LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BARI - Archeologia Dal castello agli ipogei, itinerari tra i millenni
ANTONIO DI GIACOMO
La Repubblica, 19-08-10, BARI



verso il calar del sole che ci si pu mettere sulle tracce del passato millenario di Bari e della Puglia. Almeno d' estate, quando con l' avvicinarsi della sera la morsa dell' afa comincia ad allentare la presa,ea patto, soprattutto, di voler affrontare percorsi inediti accompagnati da qualificati ciceroni. Ecco, per cominciare, l' appuntamento, questo pomeriggio alle 17,30 con partenza da palazzo Simi, nel cuore della citt vecchia in strada Lamberti, per il tour di "Bari archeologica", promosso da Eventi d' autore. Il percorso del giorno - destinato a essere replicato anche il 26 agosto e il 2, 9, 23 e 30 settembre - quello dedicato ai "Vicnii medievali" (San Gregorio de Falconibus e Santa Maria de Kiri Johannaci)e alla visita della mostra archeologica Ambra per Agamennone. Indigeni e Micenei tra Adriatico, Jonio ed Egeo (in corso fra le vicine sedi di palazzo Simi e il museo civico). Domenica pomeriggio, invece, l' appuntamento di "Bari archeologica", alle 18,30 in largo Urbano II, per andare alla scoperta della cittadella nicolaiana e del suo museo (il tour si terr tutte le domeniche fino al 26 settembre). Condizione per parteciparvi, la prenotazione e l' acquisto di un biglietto di 6 euro, trattandosi di itinerari destinati a un massimo di 25 partecipanti (info 340.954.64.76e www.eventidautore.it). Un' apertura straordinaria, invece, cos come ogni gioved fino al 25 novembre, per la gipsoteca del castello normanno svevo di Bari (dalle 15 alle 18,30 con ingresso a gruppi di 8 persone per volta), mentre l' intero castello, sabato 28 agosto, sar oggetto di un' apertura in notturna in tutti i suoi ambienti e con una serie di visite gratuite (info 080.528.61.11). Archeologia by night, invece, sabato sera, dalle 19 alle 24, nello scenario del sito archeologico di San Leucio, a Canosa: qui, proprio dove resistono alcuni dei pi interessanti esempi dell' architettura paleocristiana in Puglia, accanto a una serie di visite archeologiche guidate, accompagnati dagli operatori della cooperativa Dromos, si potr visitarea margine anche una rassegna d' arte presepiale. Un capitolo a s, infine, l' appuntamento ancora a Canosa - marted dalle 21 all' 1,30 (info 333.885.63.00) - con la seconda edizione della Notte degli ipogei che, ideata ancora Dromos, promossa dalla Fondazione archeologica canosina (Fac) nel pi vasto ambito delle "Notti dell' Archeologia": la serie di aperture notturne, visite guidate e manifestazioni culturali in musei, siti e parchi archeologici canosini realizzata nell' ambito del progetto Citt aperte finanziato dalla Regione Puglia e dall' Unione Europea. Nel circuito di visita sar inserito per la prima volta - annunciano gli organizzatori - l' ipogeo di Vico San Martino, recentemente recuperato e valorizzato dalla Fac (con accesso consentito per motivi tecnici sino alle 23,45). Qui sar possibile, oltre alla consueta visita guidata, ammirare in videoproiezione la restituzione virtuale in 3D dell' ipogeo. Le opportunit di visita spazieranno cos fra gli ipogei Lagrasta, dell' Oplita, del Cerbero, Scocchera e i palazzi Sinesi e Iliceto, sedi museali che ospitano alcuni dei corredi rinvenuti negli ipogei. Nella lunga nottata sar possibile - spiegano da Dromos - percorrere un IPOGEO D' AMBRA via L. Settembrini (liceo scentifico) affascinante viaggio alla scoperta del sottosuolo della citt e dei tesori che nascondeva: gli ipogei e i corredi funerari. Gli ipogei, infatti, altro non sono che imponenti tombe a camera, vere e proprie dimore ultraterrene della classe aristocratica appartenente al popolo dei Dauni, gruppo di origine Illirica che si insedi durante l' Et del Ferro nella Puglia settentrionale. Si tratta di grandi ipogei di et ellenistica (IV-III secolo avanti Cristo), interamente scavati nel tufo (calcarenite) e di chiara impostazione greca e macedone, segnati anche da influssi etruschi.



news

16-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news