LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - BUGGIANO. Un regolamento urbanistico che non favorisce lo sviluppo
MARTED, 17 AGOSTO 2010 IL TIRRENO - Montecatini



Il Pdl di Buggiano contesta il piano approvato dallamministrazione



Prosegue la polemica del Pdl sulle modalit dellultimo consiglio comunale e sul regolamento urbanistico approvato in quella sede.
Sul primo punto - scrive il vicecoordinatore Samuele Campioni - ribadiamo il nostro pi completo disappunto sulla metodologia usata per convocare i consigli, specie quando lo si fa a ridosso di un periodo feriale. Disappunto politico che trova conferma nella scarsa partecipazione alle sedute consiliari da parte della comunit. Sul caso, poi, il vicesindaco Taddei non potr non essersi accorto che alla seduta del 28 luglio, convocata allassurdo orario delle 17,30, tranne gli addetti ai lavori non cera praticamente nessuno. Risultato un poco contraddittorio per unamministrazione che si vanta di coinvolgere la cittadinanza. Inoltre sulla correttezza delliter che ha portato allapprovazione del regolamento, non abbiamo sollevato eccezioni, e quindi il vicesindaco se la canta e se la suona da solo.
Quindi lanalisi sul regolamento urbanistico. La posizione di aperto contrasto del Pdl, spiega Campioni, deriva da fatto che lo stesso ha una struttura generale che proviene da un piano regolatore vecchissimo che non risponde a criteri di mercato e di sviluppo attualmente sostenibili. La logica sottostante al regolamento quella di insistere solo con forti insediamenti abitativi, mentre non si prevede alcun tentativo per richiamare sul territorio elementi produttivi e commerciali per fornire agli abitanti opportunit di reddito. Si privilegia in sostanza il solo settore delledilizia privata per ovvi motivi. Non intendiamo schierarci n con gli ambientalisti a oltranza n con i colatori di cemento, ma nostra cultura, prima di prendere in considerazione una qualsiasi forma di espansione urbanistica, assicurarsi che essa abbia come ricaduta un incremento, almeno potenziale, della ricchezza e del benessere dellintera comunit. Che ente pubblico quello che privilegia un solo settore, peraltro oggi in stallo, e trascura gli altri?.
Nellurbanizzazione esclusivamente abitativa - chiude la nota - si riscontra che la comunit paesana, gi divisa in frazioni scollegate, ne soffre in fatto di identit. Si cancella, di fatto, il millenario costume che univa gli abitanti del comune dando luogo ad anonime residenze. A fronte di ci vorremmo ribadire la nostra ferma contrariet al regolamento urbanistico che, a nostro avviso, poggia su basi non condivisibili, muove da principi errati per raggiungere obiettivi di breve respiro. Tutto ci conduce ad una politica del territorio totalmente diversa da quella che il Pdl locale auspica. Ragion per cui non possiamo che dichiararci in aperto contrasto con lattuale amministrazione di centrosinistra sui temi principali per la vita di un Comune, vale a dire gestione del territorio e politica economico-finanziaria.



news

16-07-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 luglio 2019

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

Archivio news