LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

RONCÀ - MONTECCHIA - S.GIOVANNI ILARIONE. Impatto ambientale. Tre professionisti per un tris di Comuni
L'ARENA Sabato 07 Agosto 2010 PROVINCIA Pagina 23

Commissione intercomunale per valutare i progetti urbanistici

Commissione edilizia integrata addio: sulle istruttorie paesaggistiche dei Comuni di Roncà, Montecchia di Crosara e San Giovanni Ilarione si pronuncerà una terna di professionisti.
Le tre amministrazioni della Val d’Alpone hanno deciso di costituire una Commissione intercomunale che sarà chiamata a valutare i progetti che necessitano di parere ambientale. La Commissione sarà composta da tre tecnici, cioè uno per Comune, e saranno ingegneri o architetti con esperienza in materia di tutela dell’ambiente e paesaggio. Il loro compenso sarà il gettone di presenza solitamente riconosciuto ai consiglieri comunali.
La convenzione, che ha passato il vaglio di tutti e tre i Consigli comunali, ha durata triennale. «I vantaggi di questa scelta sono numerosi», spiega Roberto Turri, sindaco di Roncà. E passa ad elencarli: «Il servizio viene razionalizzato e la gestione unitaria permette di realizzare economie di scala. Si superano le difficoltà dei piccoli Comuni quando è necessario avere un’autorizzazione paesaggistica, e, in forza dell’organismo collegiale, si garantisce omogeneità e continuità di trattamento nella gestione delle pratiche che ricadono nello stesso Comune. Non solo», spiega ancora Turri, «un organismo a tre è coerente con la scelta che fecero i sindaci di far elaborare un unico Piano di assetto territoriale intercomunale, cioè il Pati. Così si condivide sempre di più e c’è maggiore uniformità nelle decisioni che riguardano il territorio».
Questa, dunque, la scelta adottata da Roncà, Montecchia e San Giovanni davanti alla scadenza, della ex Cei, ovvero la Commissione edilizia integrata, e alla luce della proroga fino a fine anno della delega passata dalla Regione ai Comuni per il rilascio dell’autorizzazione paesaggistica.
A valle, invece, il Comune di Monteforte d’Alpone ha optato per un’altra soluzione individuando, come è pure previsto dalla specifica normativa, un tecnico che si occuperà solo di istruttoria paesaggistica. Si tratta di Celestino Leorato, architetto, già in forza all’Ufficio tecnico del Comune che curerà dunque istruttorie e controlli in tema paesaggistico.P.D.C.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news