LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Sono soltanto sei i siti Unesco del Lazio
Italia sera 12 SET 2004


Quali sono le caratteristiche essenziali che un bene del patrimonio del patrimonio naturale o culturale deve avere per entrare a far parte della lista Unesco?


Deve offrire un interesse eccezionale che esiga la sua preservazione come elemento del patrimonio mondiale dell'umanit e deve essere unico e insostituibile.

Per comprendere l'importanza dell'ammissione nella lista, basta vedere quali siti del Lazio vi siano compresi. L'elenco veramente breve.

Nel 1980 vi era iscritta Roma, considerata un capolavoro del genio creativo umano.

Tra i criteri seguiti si legge anche: " un eccezionale esempio di un tipo di costruzione o di complesso architettonico o tecnologico o paesaggistico che sia testimonianza di importanti tappe della storia umana".

Nello stesso anno veniva inclusa nell'elenco anche la Citt del Vaticano, incomparabile scrigno di tesori d'arte e di memorie storiche. Bisogna aspettare il 1999 per veder conferire in riconoscimento alla Villa Adriana di Tivoli, definita "un capolavoro che in modo unico riunisce le pi alte forme di espressione dell'essenza culturale dell'antico Mondo Mediterraneo.
Lo studio dei monumenti che compongono Villa Adriana ha giocato un ruolo cruciale nella riscoperta degli elementi dell'architettura classica da parte degli architetti del periodo rinascimentale barocco. Essa ha inoltre: profondamente influenzato numerosi architetti e disegnatori del XIX e XX secolo. Nel 2001 vedeva ancora una volta protagonista Tivoli, stavolta con la ;' Villa d'Este. Ecco i criteri che hanno determinato la scelta da parte dell'Unesco: " uno tra gli esempi eccellenti della cultura del Rinascimento al suo apogeo. I giardini della Villa d!Est hanno profondamente influenzato lo sviluppo e la progettazione dei giardini In tuttEuropa. I principi del design e dell'estetica del Rinascimento sono illustrati in modo eccezionale dai: suoi giardini, che sono tra i primi e i pi raffinati giardini delle meraViglij'fe; simbjjJ-leggiano la fioritura della culti*-ra del Rinasciment";

Le Necropoli Etrusche di Cerveteri e Tarquinia, ammesse nel 2004, non hanno trovato difficolt ad ottenre il riconoscimento, che e giunto alla loro prima candidatura, essendo considerate capolavori del genio creativo degli etruschi. Come s legge nella motivazione del Comitato, "le necropoli contengono affreschi eccezionali per qualit e contenuto; sono una testimonianza unica degli aspetti della vita, della morte e della religione della civilt etrusca. Cerveteri inoltre, mostra, in un contesto funerario l stessa pianta urbana e gli schemi architettonici utilizzati nelle antiche citt di epoca preromana".



news

21-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news