LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SARDEGNA - Il Gennargentu ridiventa parco
g.bua
La Nuova Sardegna 21/06/2010

NUORO. Il Gennargentu ridiventa parco. Il monte nuorese infatti inserito nel decreto del minitero dellambiente con cui si aggiorna lelenco dei parchi nazionali. E subito scoppia la polemica: un subdolo tentativo - spiega il deputato Mauro Pili - da rispedire al mittente. Respingeremo con forza questa intrusione vergognosa - gli fa immediato eco il governatore Ugo Cappellacci - Non accetteremo un sopruso che rappresenterebbe una grave violazione della nostra autonomia. Il parco era stato infatti affondato da una legge dello Stato (voluta dai Parlamentari sardi e da un vasto movimento popolare e istituzionale) nel 2005. Che aveva esplicitamente rimandato lattuazione del decreto del 1994 ad unintesa con la Regione e i Comuni. E questa legge non pu essere modificata - attacca Pili (Pdl)- con furberie o distrazioni sottobanco. Il decreto del Ministro dellAmbiente con cui viene aggiornato lelenco dei Parchi nazionali - sostiene Pili, che questa mattina presenter uninterrogazione - subdolo e non tiene conto della normativa intervenuta nel 2005 con la quale, su proposta del Governo Berlusconi, veniva bloccata qualsiasi imposizione vincolistica nellarea del Gennargentu, rimandando leventuale costituzione del Parco ad unintesa fra Stato e Regione e alladesione dei singoli comuni. Qualsiasi tentativo di superare tale previsione trover la mia personale e durissima opposizione proprio perch costituirebbe una palese violazione delle prerogative autonomistiche della Sardegna e dei comuni interessati. Nessuno si illuda che sottobanco si possa persistere in una politica di vincoli irragionevoli e irrazionali che minano la tutela ambientale e che impediscono ai sardi di essere protagonisti del proprio ambiente. Se non arriveranno immediate positive risposte - ha concluso il deputato sardo - non potr che ripartire una mobilitazione popolare per respingere vincoli di Stato imposti in dispregio della volont delle istituzioni e delle comunit locali sarde. Respingeremo con forza questa intrusione vergognosa. Non accetteremo un sopruso che rappresenterebbe una grave violazione della nostra autonomia. Cos il Presidente Cappellacci che ha immediatamente annunciato battaglia. Durante la riunione di Giunta convocata per luned - ha detto il Presidente - valuteremo le iniziative da porre in essere per contrastare un decreto che non condividiamo nel merito e che riteniamo intollerabile nel metodo. Ogni determinazione deve essere prima concordata con le Istituzioni locali. Le decisioni in materia ambientale spettano al popolo sardo, che sul tema ha una sensibilit sicuramente maggiore rispetto a quella di chi si trova dallaltra parte del mare. Nessuno pensi di calare decreti dallalto e di relegare al ruolo di spettatori passivi quelle comunit che, a buon diritto, vogliono e devono essere protagoniste del governo del territorio. Infatti, listituzione da parte di organi statali di parchi nazionali nel territorio regionale sarebbe un grave vulnus alle competenze primarie statutariamente garantite alla Regione Sardegna e rappresenterebbe una violazione dei principi di sussidiariet e leale cooperazione. A questultimo fa riferimento la stessa legge quadro istitutiva delle aree protette che rimette all intesa con le Regioni a statuto speciale listituzione dei parchi nazionali.



news

17-02-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 febbraio 2020

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

Archivio news