LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MILANO - Tar: addio parcheggio sotto la Darsena
di Marta Bravi
IL GIORNALE articolo di marted 22 giugno 2010




Ieri una sentenza ha posto fine alla lquerelle che opponeva il Comune alla societ che doveva realizzare i box
Habemus decretum. Ieri alle 17 finalmente arrivata la sentenza del Tar che respinge il ricorso presentato dalla Progetto Darsena spa contro il provvedimento di revoca della convenzione da parte del Comune che andava a sanare la ferita aperta per dirla con le parole di Letizia Moratti. Giustizia fatta, la voce che riecheggia tra i corridoio di Palazzo Marino: la sentenza del Tar tranchant, non ci d ragione, ma straragione. Il tribunale amministrativo ha promosso loperato del Comune, che tramite la Direzione specialistica parcheggi il 16 ottobre 2009 ha disposto la decandenza dellaggiudicazione con conseguente risoluzione, per inadempimento del concessionario, della convenzione sottoscritta il 23 settembre 2004. Che, tradotto, significa che la Darsena spa non ha pi diritto di realizzare il parcheggio sotterraneo da 713 posti a rotazione e 300 box. I giudici ci hanno dato ragione non solo sullinadempienza dellimpresa, ma anche sul nostro operato esulta lassessore ai Lavori pubblici Bruno Simini.
Il giudizio nel merito arriva dopo la sentenza del Tar del 22 apirle che rigettava la richiesta di sospensiva del provvedimento del Comune. Insomma Palazzo Marino incassa la seconda vittoria, in attesa della sentenza del consiglio di stato chiamato a pronunciarsi sul ricorso in appello avanzato dalla impresa vincitrice dellappalto dopo la bocciatura del ricorso. fissata per oggi ludienza che si dovr pronunciare non solo sul ricorso alla sospensiva ma anche nel merito. Se avremo ragione anche al terzo grado, allora chiederemo i danni annuncia Simini. Ora lamministrazione potr finalmente prendere in mano la situazione e riqualificare in maniera strutturale la Darsena per restituirla ai milanesi, riportandola agli antichi splendori nella speranza di cancellare dalla memoria dei suoi cittadini la ferita che ha lacerato il quartiere storico per oltre sei anni.
Sul fronte opposto masticano amaro i soci della Darsena spa: La sentenza ci lascia allibiti, perch riduttiva e inattuale: il tribunale - spiega il presidente Ezio Pellegrini - si ferma al 2006, accusandoci di non avere terminato gli scavi archeologici, cosa per altro non vera, e tutto quello che successo dopo? La firma della convenzione del 2004, ma larea non ci venne consegnata fino al luglio 2005, come giustifica il Tar questo periodo in cui avevamo le mani legate? Non abbiamo potuto terminare gli scavi perch il Comune non ha mai voluto firmare il diritto di superficie per la nuova area destinata al parcheggio, dopo i ritrovamenti. E i costi lievitati?. Due gli scenari possibili: se il Consiglio di stato gli dar ragione, allora il Comune intenter una causa civile per chiedere il risarcimento danni allimpresa per qualche milione di euro. Dallaltra parte i soci della Darsena spa con il loro presidente auspicano che il consiglio di stato ribalti la sentenza. Se ludienza nel merito sar rinviata al prossimo autunno aspettiamo - annuncia Pellegrini -, se si tratter di aspettare un anno chiederemo una nuova sospensiva. I costi lievitano e noi abbiamo le mani legate, ma abbimo bisogno di sapere se quel parcheggio si far o meno.



news

15-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news